Jason Bourne, per la cittadinanza onoraria?

Matt Damon
Matt Damon

L’impatto economico della quinta puntata della saga di Jason Bourne, oltretutto sicuramente rilanciata dal forse inatteso ritorno di Matt Damon, farà “girare a 1.000” l’economia di Santa Cruz e del suo popolo Chicharrero. Si prevede che l’investimento della superproduzione holliwoodiana supererà i 7.000.000 euro, fra l’alloggio della troupe, assunzione di comparse e personale tecnico, illuminazione, telecomunicazioni, suono, fotografia personale di estetica per i maquillage e parrucchieri, abbigliamento… E Santa Cruz non dovrà sborsare nemmeno un centesimo di euro per questa produzione, anzi, anche il personale della Polizia, in tutte le ore extra che dovrà lavorare per la sicurezza della troupe, verrà pagato dalla produzione del film. Il film realizzerà riprese in parecchi luoghi dell’isola, tra cui Radazul e Valleseco, e quindi, ciliegina sulla torta, sui luoghi dove verrà girata la quinta pellicola di Bourne nasceranno, è ormai una consuetudine consolidata, affollati percorsi turistici. Si prevede che queste gite turistiche sui passi di Bourne sull’isola provocheranno una grande affluenza, quasi quasi come una seconda Hollywood, e qui in Tenerife vogliono provare a sfruttare il fenomeno al meglio!

(Giovanni Lotto)