Attenzione su una “nuova” truffa ai bancomat

pag12_BancomatI clienti che vanno a un bancomat per prendere i soldi devono stare attenti a una nuova truffa chiamata “scalping”. La polizia dice che si dovrebbe stare molto attenti se ci sono persone intorno a noi, soprattutto se girano in coppia o più. L’allarme segue un numero di colpi eseguiti sulla terraferma con un nuovo sistema che ha già “funzionato” in Italia e Portogallo. Una persona va a un bancomat, inserisce la carta e digita la password, prima di premere l’importo di denaro da prelevare… A questo punto si avvicineranno due persone, una per ogni lato, fingendo di rappresentare un’associazione per sordomuti. Uno di costoro mette un foglio sulla parte superiore della tastiera del bancomat, chiedendo alla persona di firmarlo, e riesce a farlo allontanare dalla macchina, magari addirittura spingendo un pochino… Mentre la vittima guarda negli appunti, l’altro (o gli altri) membro della banda schiaccia una cifra da prelevare, di solito da 300 a 600 euro, e poi scappa con il denaro. Nove persone sono già state arrestate a Barcellona, ​​due delle quali sono bambini e gli altri di età compresa tra i 19 e i 22 anni. La polizia crede che possano aver già rubato circa 18.000 euro con questo metodo.

(NdR se qualcuno credeva che queste simpatiche personcine fossero operative solo nel Belpaese)

(Franco Leonardi)