L’unico cimitero di Arona è quasi al completo

Foto da actualidadsinmordaza2.blogspot.com
Foto da actualidadsinmordaza2.blogspot.com

L’Ayuntamiento di Arona ha approvato il piano per la costruzione di almeno 100 nuove tombe nel cimitero del comune, Santa Salomé, intervento che inizierà con una certa urgenza visto che ormai i posti “liberi” sono solo 20 e, considerando che questo Municipio ha una popolazione di 90.000 abitanti, gli spazi ancora a disposizione sono decisamente pochi. Quindi parte il bando di concorso per l’ampliamento del cimitero, con un preventivo di costo di circa 56 mila euro e con un tempo di fine lavori previsto in due mesi dall’inizio dell’opera. Il cimitero in questione, costruito nel 1939 è appunto l’unico della zona municipale e quindi inizia ad essere troppo piccolo e bisognoso di manutenzione, soprattutto visto l’aumento notevole della popolazione, infatti si sta cercando anche un nuovo spazio per costruirne un altro ex novo.

Il Parlamento ha chiesto di accelerare il trasferimento delle persone morte verso la loro isola di residenza

E’ stato deciso all’unanimità di chiedere al Governo delle Isole Canarie di creare un protocollo per facilitare, semplificare e dare priorità al trasferimento verso l’isola di residenza per tutti coloro che sono morti nel resto dell’arcipelago nel caso in cui lo richiedano i familiari. La proposta, partita dal Gruppo Nazionalista delle Canarie, è stata approvata da tutti i ministeri. Adesso si sta anche cercando di trovare la collaborazione necessaria da parte delle compagnie di navigazione e aeree che prestano servizi all’interno dell’arcipelago, affinché questi “trasferimenti” (delle salme) vengano messi in atto con priorità rispetto a tutto il resto.