ibuprofenL’Agenzia europea per i medicinali mette in guardia contro i pericoli di usare questo farmaco in dosi elevate

Il comitato di farmacovigilanza di valutazione dei rischi ha concluso che alte dosi di ibuprofene sono deleterie per la salute e causano gravi danni al corpo. Da uno studio fatto lo scorso anno sugli effetti del consumo di ibuprofene a dosi elevate (1800 milligrammi al giorno, l’equivalente di 3 pastiglie circa) e per periodi prolungati, si è determinato che compaiono gravi sintomi cardiovascolari legati all’uso del farmaco.

L’ibuprofene è un anti-infiammatorio non steroideo (FANS), che viene spesso prescritto ed utilizzato (soprattutto qui nelle Isole) come antipiretico e per il trattamento sintomatico di mal di testa, mal di denti, disturbi mestruali, condizioni infiammatorie… In realtà, la maggior parte degli esperti raccomandano di consumare al massimo 400 mg al giorno e per periodi molto brevi.

(Giovanni Morandini)