Foto da it.wikihow.com
Foto da it.wikihow.com

Arrivano le formiche e ti invadono casa soprattutto la cucina? Non usare prodotti chimici che possono avvelenare gli alimenti e sono molto inquinanti. Ci sono sistemi naturali ma molto efficaci per debellare le fastidiose bestioline, che poi qui nelle Isole in genere sono molto piccole e velocissime…

Sicuramente vi sarà già capitato di trovarne qualcuna sulla soglia della finestra o sul pavimento della cucina: è questo il luogo della casa in cui è più facile scovarle. Le formiche possiedono infatti un olfatto molto sviluppato che permette loro di individuare facilmente miele, zucchero, biscotti e altri alimenti che in genere conserviamo nella dispensa della cucina. Se siete così fortunati da individuare dove si trova il formicaio (in genere basta seguire la “fila indiana” che formano) basta metterci sopra peperoncino, chiodi di garofano, cannella e paprika, le formiche sono molto sensibili agli aromi e odori forti e se ne andranno da sole. Poi laviamo il pavimento della cucina e della terrazza con acqua, aceto bianco e olio essenziale di limone, questa miscela oltre che a profumare l’ambiente farà disgustare le formiche, potete lavare anche porte e finestre con lo stesso miscuglio. Nel davanzale delle finestre più valicate dalle formiche mettete dei vasi di piante di menta, altra essenza che loro odiano, ed infine per la terrazza e/o il giardino invasi dai fastidiosi insetti provate con il caffè, o in chicchi oppure i fondi usati, sparpagliateli sulla terra e sui vasi (tra l’altro fa anche bene alle piante come nutriente).

(Bina Binella)