pag26_Cicci3Un grande ritorno in tutte le passerelle del 2015 e del 2016 sono state le intramontabili frange.

Sono diventate il nuovo decoro must-have non solo sui capi di abbigliamento ma anche su scarpe ed accessori.

Fino a qualche anno fa le frange erano protagoniste quasi esclusivamente sui brand che basavano la loro collezione sul tema west o country, nei giorni nostri, invece, le abbiamo viste accostate ai temi anni 70/80, al tema Disco, mescolate a pelliccia, praticamente le abbiamo trovate in tutte le tendenze moda.

Perfino chi ha scelto una collezione in tema retrò, ha accostato le frivole frange, le hanno sovradimensionate e le hanno rese sexy. Anche lo stile bon-ton non è stato risparmiato dalla contaminazione delle frange, è stata inserita questa piccola novità per rendere più frivolo e contrastare l’aspetto rigoroso del brand. Quest’anno una tendenza che ha spadroneggiato nel red carpet, è stato indubbiamente gli “eighties”, già una tendenza pazzerella per i colori e gli accostamenti, l’inserimento delle frange ha donato un aspetto hippy-chic, accrescendo quel divertente movimento danzante del capo. Questo must dell’inverno 2016, ha visto un largo uso delle frange in tutte le sue misure: a volte lunghissime, a volte cortissime, quasi ad avvicinarsi ad una passamaneria.

Le abbiamo trovate in maniera massiccia in borse, scarpe, costumi da bagno, insomma in ogni dove, in ogni capo dove una donna può divertirsi a fare ondeggiare il suo corpo ed accentuarne la musicalità col loro fruscio.

Mai come ora le donne hanno bisogno di divertirsi, se non hanno molto da ridere nei problemi quotidiani, nella crisi che attanaglia la famiglia, almeno cercano il gioco nel vestirsi.


(Patrizia Giacotti)