pag10_fruit_wallLa vita moderna e tutta la frenesia e lo stress che ne derivano, danneggiano il sistema nervoso centrale, che spende in generale la maggior parte delle sue risorse solo cercando di difendere l’organismo contro questi attacchi, sviluppando ansia, panico e stress.

Tutto ciò esaurisce le riserve di energia e potenzialmente danneggia anche il vostro sistema endocrino, ma esistono alimenti che possono aiutare a calmare il sistema nervoso in modo naturale, e sono:

SIERO DI LATTE:

Ricco di L-triptofano e tutta una serie di aminoacidi e sostanze nutritive, il siero di latte è un ottimo alimento per calmare naturalmente il sistema nervoso.

E’ stato dimostrato che il triptofano può aiutare nella produzione di serotonina, un ormone che regola il sistema endrocrino, digestivo, oltre al sistema nervoso e la salute del sangue.

Bassi livelli di serotonina sono legati ad ansia, depressione e altri problema di salute mentale.


Il siero del latte è anche ricco di l-glutammina, un aminoacido precursore di (GABA) una sostanza che aiuta a regolare il sistema nervoso e a promuovere la calma.

PATATE DOLCI:

Questo carboidrato complesso contiene alti livelli di vitamina C e A e vitamine del gruppo B, utili a calmare i nervi, a eliminare lo stress e ad abbassare la pressione sanguigna.

BANANE:

Favoriscono il rilassamento muscolare e abbassano lo stress, in quanto contengono molto potassio, magnesio e vitamina B6 e altre sostanze che aiutano la digestione. Inoltre questo alimento alza i livelli di serotonina e melatonina, due ormoni che regolano l’umore e il sonno.

THE VERDE:

Contiene un aminoacido noto come l-teanina che migliora l’umore, riduce lo stress e favorisce il rilassamento in modo naturale.

CIOCCOLATO FONDENTE, CACAO:

Simile al siero di latte, il cioccolato fondente e il cacao contengono triptofano, ma contengono anche magnesio, un minerale ampiamente conosciuto per la sua capacità di calmare il sistema nervoso.

L’aggiunta di un po’ di cioccolato fondente o cacao puro nella dieta, può aiutare a calmare i nervi e a promuovere la quiete, in quanto può modificare i livelli di dopamina nel cervello, provocando un senso di pace e relax.

NOCI DEL BRASILE:

Sono una ricca fonte naturale di selenio, mangiare solo 3 noci del Brasile al giorno per alcuni mesi può aiutare a migliorare l’umore, alleviare l’ansia e aumentare i livelli di energia.

SPINACI:

Contengono vitamina K (una vitamina liposolubile, che contribuisce a proteggere i nervi da eventuali danni).

Inoltre contengono sostanze che aiutano a regolare la produzione di ormoni nel sistema nervoso, per migliorare l’umore, il ritmo sonno-veglia e la risposta del corpo all’attività fisica e allo stress.

ALCUNI TIPI DI PESCE:

Soprattutto i pesci ricchi di omega 3, ossia acidi grassi che sono benefici sull’umore e sulla salute generale dell’organismo, in particolare il salmone, le acciughe, il tonno.

Non dimentichiamo che in natura troviamo molte piante che ci vengono in aiuto per ritrovare la calma, come la melissa, la valeriana, la passiflora, il biancospino, con cui possiamo preparare insalate, o infusi da consumare giornalmente.

Accanto ai cibi che favoriscono il rilassamento, ce ne sono altri che lo contrastano ed andrebbero evitati.

Questi sono: caffè, bevande a base di caffeina (eccitanti), cibi molto salati, formaggi stagionati ricchi di tiamina, una sostanza che può causare irrequietezza e disturbare la qualità del sonno.

Molto spesso le problematiche di salute che ci affliggono sono legate al nostro stile di vita sregolato, fatto di cattiva alimentazione e una scarsa o quasi assente attività fisica.

A tal proposito, ricordo che l’attività fisica stimola il rilascio di endorfine e insieme a una corretta alimentazione contribuisce al rilassamento.

(Dottoressa Laura Nardi)