Un paradiso per i più piccoli

Foto da www.palmbeachclubtenerife.com
Foto da www.palmbeachclubtenerife.com

Fra gli oltre 5 milioni di turisti che ogni anno visitano Tenerife possiamo intravedere vari profili diversi, e quindi, per migliorare la redditività del settore, il turismo sta preparando delle offerte indirizzate ad ogni distinto segmento. Uno di questi è il turismo familiare, una tipologia importantissima per l’isola, che richiede non solo offerta di alloggi adeguati, ma soprattutto un’ampia gamma di attività adatte ai più piccoli. Si calcola che il turismo dei minori di 15 anni conti sull’isola per il 10% del totale dei visitatori, quindi si parla di mezzo milione di bambini, oltre la metà dei quali è nella fascia di età dagli 8 ai 15 anni. Interessati al turismo familiare sono soprattutto i nordici, gli spagnoli, i francesi, i russi e gli irlandesi.

Il turismo infantile sull’isola ha ovviamente delle nette fasi stagionali, essendo molto presente nel terzo trimestre dell’anno, nei mesi estivi, così come nei periodi di vacanze scolastiche. Praticamente oltre un terzo di tutti i bambini che arrivano annualmente a Tenerife vengono durante le vacanze estive o invernali. Si considera rilevante anche la loro presenza nel secondo trimestre, che coincide con le vacanze primaverili di vari paesi europei. I bambini di età inferiore a tre anni ci sono invece tutto l’anno, perché non condizionati dalle frequenze scolastiche. Statisticamente oltre la metà delle famiglie arriva a Tenerife con un  solo bambino, circa il 40% ne ha due, mentre una ristretta minoranza sono le famiglie con tre o più bambini.

Uno studio stabilisce che i turisti che arrivano con bambini a Tenerife sono in particolare i nordici, soprattutto i finlandesi e, sorprendentemente, i russi. Dall’altra parte troviamo pochi tedeschi, olandesi, belgi e italiani.

Sembra che siano in progetto due nuovi alberghi particolarmente adatti a questo segmento turistico, uno dei quali in Adeje e l’altro in Arona. Per tutto il resto, parchi a tema, visite nella natura e 1000 altri tipi di divertimenti, si può senz’altro dire che per i bambini e i ragazzi Tenerife risulti un vero paradiso.

(dalla Redazione)