Foto da eldigitalsurtf.homestead.com
Foto da eldigitalsurtf.homestead.com

Nel nuovo piano strade che prevede un investimento di 200 milioni di euro da qui al 2021, il Cabildo di Tenerife ha inserito anche due importanti varianti nel sud dell’isola, quelle di Alcalá e di Las Galletas, che andranno a costare 13 milioni di euro.

La variante diAlcalá, nell’Ayuntamiento di Guía de Isora, ha lo scopo di ridurre il congestionamento sulla TF-47 nella zona prettamente turistica di Guía de Isora, lasciando alla strada attuale il compito di supportare il traffico cittadino e turistico.
D’altro lato la TF-66, a Las Galletas, nell’Ayuntamiento di Arona, vuole sollevare dall’eccessivo traffico la zona limitrofa alla spiaggia di Las Galletas. Entrambi gli interventi sono fondamentali per adeguare le vie di comunicazione all’eccessivo traffico generatosi  per l’incremento della popolazione e del flusso turistico.
Sempre al Sud è previsto anche un miglioramento nelle vie di immissione a Las Chafiras dall’Autopista TF-1.
Tutto tace purtroppo in questo piano quinquennale (sarebbero poi SEI anni…) per quello che riguarda la famigerata chiusura dell’anello insulare, che va sempre ad impattare con gli altissimi costi per il tunnel di Erjos.
I responsabili del Cabildo prevedono comunque che il piano porti anche alla creazione di circa 6000 nuovi posti di lavoro.
Lavori al sud di Tenerife specificatamente previsti nel 2016, e relativi preventivi di spesa:
La TF-65 a San Miguel de Abona (972.000); TF-66, a El Fraile (687.000); l’entrata in Arona della TF-51 (1.060.000 ); il tratto della TF-665 fra Guaza e Los Cristianos (599.000 ), la panoramica TF-445 per il faro di Punta de Teno (568.000) e la rotonda di Armeñime sulla TF-82 (651.000 euros).
(dalla Redazione)