INCENTIVES AND OPPORTUNIES FOR FILMING IN TENERIFE 2015-1
Foto da Tenerife Film Commission – www.tenerifefilm.com

La riscoperta delle Canarie da parte delle grandi superproduzioni cinematografiche nel 2009 con la regia di “Furia dei titani” (Louis Leterrier), che era in realtà un remake della pellicola nello stesso nome del 1981, ha rimesso l’arcipelago al centro dell’attenzione internazionale del mondo del cinema. La diversità del paesaggio, la bontà del clima, la posizione geopolitica e gli attraenti incentivi fiscali legati al suo speciale regime economico (il REF), hanno fatto delle isole un paradiso per le riprese cinematografiche, attirando numerose stelle mondiali di primo livello, non solo attori, ma anche registi di riconosciuto prestigio.

Le isole Canarie hanno da sempre uno stretto legame con la settima arte, praticamente da subito dopo la nascita dell’industria cinematografica, e l’arcipelago è ben presente nella mappa dei lungometraggi fino dagli anni ’50, in particolare con le riprese di Moby Dick di John Huston, girate a Gran Canaria con protagonista Gregory Peck. Nello stesso periodo, con fondi spagnoli e italiani, nell’Isla Redonda fu realizzata la celebre “Tirma”, che aveva come stelle Marcello Mastroianni e Silvana Pampanini.

Anche negli anni ’60 furono girate molte pellicole internazionali e in particolare “Un milione di anni fa” con Raquel Welch come attrice principale.

Apparse evidente che i paesaggi vulcanici delle Canarie erano una scenografia impagabile per rappresentare la preistoria più fantastica e questo risulta evidente in un altro prodotto della ditta britannica Hammer: “Quando i dinosauri dominavano la terra”, del 1970, o con “La terra dimenticata dal tempo” (1975), di Kevin Connor.

Negli anni ’80, Lanzarote, uno dei posti preferiti per le localizzazioni, fu utilizzata per gli esterni di “Il mio nemico” (1985), di Wolfgang Petersen, con protagonisti Dennis Quaid e Louis Gosset Jr, e anche per il fantastico Krull (1983), dell’inglese Peter Yates.

INCENTIVES AND OPPORTUNIES FOR FILMING IN TENERIFE 2015-9
Foto da Tenerife Film Commission – www.tenerifefilm.com

Poi, inspiegabilmente, anche se peraltro vengono girati nelle isole numerosi film spagnoli e di altre nazionalità, la grande Hollywood si è dimenticata delle Canarie, fino appunto al succitato “Furia dei titani”.


A partire dal 2009 il grande cinema torna alle Canarie, con titoli come “Il dittatore”(Larry Charles, 2012), con Sacha Baron Cohen come protagonista, “La furia dei Titani 2” (Jonathan Liebesman, 2012); Fast&Furious 6 (Justin Lin, 2013); Exodus (Ridley Scott, 2014); Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick (Ron Howard, 2015) e la quinta parte della saga Bourne (Paul Greengrass).

Anche delle produzioni spagnole, come “Nadie quiere la noche” (2015), hanno potuto avvalersi di attori di fama internazionale che sono venuti per le riprese nelle isole, come l’attrice francese Juliette Binoche. Poi ci sono state anche pellicole Canarie e attori spagnoli che hanno partecipato a qualcuna delle superproduzioni già citate.

Come si può vedere, un vasto panorama cinematografico che, se la tendenza non cambia, continuerà a splendere anche quest’anno nel cielo delle Canarie.

(by Franco Leonardi)