pag10_Defibulator-Sidebar-Gear-PatrolConsiderato l’elemento indispensabile per poter assistere le persone colpite da infarto, il defibrillatore esterno semi automatico è in grado di risolvere più del 90% degli arresti cardiaci che si verificano. Per questo motivo, sono sempre di più anche le installazioni non specificatamente sanitarie che ne dispongono.

Entro il mese di gennaio già una ventina di farmacie dell’isola avranno a disposizione un defibrillatore, grazie a un programma pilota nelle Canarie fatto in collaborazione col Cabildo insular.

Nelle prossime settimane inizieranno dei corsi di formazione, per i farmacisti e i loro assistenti, di queste farmacie che saranno ubicate in vari posti nel Nord, nel Sud e nell’area metropolitana dell’isola. Si spera poi che a queste farmacie pilota se ne possano aggiungere molte altre già entro quest’anno.

Questo progetto ha un valore sociale importantissimo, proprio perché nelle Canarie, vista la notevole presenza di pensionati e anziani, c’è purtroppo un’alta incidenza di patologie cardiache.

Le farmacie hanno una funzione sanitaria fondamentale, essendo aperte per molte ore al giorno (alcune anche per ventiquattrore) e si trovano ubicate in posizioni molto trafficate.

Da parte sua, la Consejería de Sanidad si sta attivando per dotare di questo strumento tutte le installazioni e i centri pubblici nell’arcipelago, e l’ubicazione geografica dei defibrillatori semiautomatici già installati nelle Canarie è pubblicata nel Sistema de Información Territorial de Canarias (Sitcan).


(dalla Redazione)