moringaQuesta finca prende il nome dalla pianta che vi viene coltivata. Si trova vicino Candelaria, nella campagna di Guimar. Ho scoperto le proprietà di questa pianta per caso ed ho deciso di capirci di più, così sono arrivata a questa finca.

E’ un luogo molto curato con piante di Moringa a non finire nei 34 ettari di estensione della proprietà. Ti accolgono due belle signore in un localino che funge da ufficio e per informazioni. Ho parlato con Cristina che conosce bene anche l’italiano e mi ha descritto le varie fasi lavorative del prodotto e le sue peculiarità.

Della pianta si usano solo le foglie che in questo clima ideale si riproducono con estrema facilità, con 1800 kg di foglie si possono ricavare 12 kg di prodotto commestibile. Le foglie vengono essiccate in forno a 39 gradi, dopo 2 giorni si passano in macchinari successivi per raffinarle e polverizzarle. A questo punto sono pronte per noi umani, con gli scarti si crea cibo per gli animali.

Si, ma perché tutto questo interesse per una piantina a dir la verità insignificante, con fusto fino fino e con foglioline piccole piccole?

Il perché ce lo spiega il depliant illustrativo di questa finca che vi traduco letteralmente:

Moringa oleifera, l’albero miracoloso


Se non ci fosse altro alimento nel mondo sarebbe possibile vivere dell’albero della Moringa. Necessitano tre alberi per soddisfare le necessità nutrizionali annuali di una famiglia. Si chiama “l’albero miracoloso” e “l’albero della vita” per la sua grande quantità di nutrienti e sostanze che garantiscono una vita in salute ed inoltre previene le malattie. I suoi semi sono liberi da virus o batteri e producono un olio di altissima qualità.

La nostra Moringa è coltivata al 100% in modo naturale senza fertilizzanti e pesticidi. Cresce nell’isola di Tenerife, in mezzo all’Atlantico, lontano da grandi industrie e da contaminazioni.

Le foglie della nostra Moringa sono raccolte manualmente e poste a seccarsi senza essere esposte alla luce solare. Poi sono triturate molto finemente con molta poca umidità.

Fonte della vita per tutti

La Moringa oleifera è un delle piante più energetiche del mondo e in condizioni naturali può crescere fino ad 8 metri l’anno.

Le sue radici, foglie, fiori, semi, corteccia e resina si utilizzano da oltre mille anni e grazie alla sua alta concentrazione di validi ingredienti è usata dalla medicina popolare indiana, asiatica ed africana per trattare i sintomi di cento malattie. Già gli antichi egizi, greci e romani apprezzavano le sue proprietà.

Il suo fogliame ha un’alta densità di nutrienti con grande quantità di vitamine, minerali, oligoelementi, tutti gli amminoacidi essenziali, antiossidanti con una incredibile biodisponibilità.

Gli antiossidanti giocano un ruolo importante nell’anti invecchiamento e la Moringa è una vera fonte di gioventù.

Come si utilizza?

La Moringa disidratata si consuma come foglie tritate o in polvere. Si può assumere direttamente a cucchiaio, in capsule, pastiglie o in forma liquida. Le foglie tritate sono ottime come infuso. Si può mescolare con alimenti già cucinati, per non perdere le sue proprietà e migliorare la propria dieta. Il suo olio o i concentrati delle sue foglie sono ideali nei trattamenti di bellezza per le proprietà idratanti ed antinvecchiamento.

Una pianta di superlativi

7 volte la vitamina C dell’arancia

4 volte la vitamina E del germe di grano

4 volte la vitamina A della carota

25 volte il ferro degli spinaci

18 dei 20 amminoacidi, inclusi tutti gli essenziali

4 volte l’acido folico del fegato di manzo

17 volte il calcio del latte di mucca

15 volte il potassio della banana

2 volte le proteine della soia

6 volte i polifenoli del vino rosso

1,5 volte gli amminoacidi essenziali dell’uovo

2 volte la fibra della farina integrale

46 antiossidanti e polifenoli con 100.900 unità di orac

alto contenuto di acidi grassi, omega 3,6,9

alto contenuto di zeatina, salvestroles, clorofilla, zinco e magnesio.

Ippocrate “Che la tua medicina sia il tuo alimento e il tuo alimento la tua medicina”

(Testo di Aura Palmerini  [email protected] www.vitatenerife.blogspot.it