macinedi Silvia Colombini

Diciamo subito che fare i biscotti in casa è come prendere un’insufficienza (grave) all’esame di economia domestica, se ci fosse un corso di laurea in economia domestica. Perché con quello che costano i biscotti industriali delle più note marche nostrane, il tempo impiegato, la pazienza necessaria, il costo delle materie prime e del consumo di energia elettrica per il forno, tutti insieme gridano NO SEI PAZZA!

Ma dai, la soddisfazione dove la mettiamo? E il profumo che invade la casa che sembra Natale? E tuo marito che fa la prova inzuppo nel latte (fondamentale per dei biscotti da colazione) e dice “sono meglio degli originali”? E il fatto che sono naturali?

Una raccomandazione in generale per tutti i biscotti. Non li fate cuocere troppo, giusto il tempo di prendere quella bella colorazione… biscotto! Quando li toglierete dal forno saranno ancora morbidi ma si induriranno subito appena tiepidi. Solo a quel punto sollevateli e metteteli a raffreddare su una griglia. Si conservano benissimo qualche giorno nei sacchetti a chiusura ermetica tipo quelli che si trovano all’Ikea.

MACINE

  • 250 gr di farina 00 e 25 gr di fecola di patate
  • 75 gr di zucchero a velo vanigliato
  • 50 gr di burro e 50 gr di olio di semi di arachidi o girasole
  • ½ uovo (sbattete l’uovo con la forchetta e conservate l’altra metà per i Novellini)
  • 20 gr di panna fresca
  • 6 gr di lievito per dolci

Scaldate il burro con l’olio e lasciate sciogliere il burro completamente. Quando si è raffreddato trasferite in frigo per circa mezz’ora e attendete che abbia raggiunto una consistenza quasi cremosa. In una terrina setacciate la farina con il lievito, unite i grassi, lo zucchero a velo e il mezzo uovo sbattuto con la panna. Impastate brevemente, fate un panetto schiacciato, avvolgete nella pellicola e mettete in frigo mezz’ora.


Stendete tra due fogli di carta forno, ad uno spessore di circa 7-8 mm. Per formare i biscotti utilizzate un coppapasta diametro 5, sollevateli con una spatola di metallo e metteteli sulla teglia coperta di carta forno. Mettete la teglia in freezer per 10 minuti (non di più, non devono congelare) e nel frattempo ricompattate i ritagli e continuate con la formazione dei biscotti fino ad esaurimento dell’impasto. Realizzate il foro centrale con una bocchetta per il sac à poche e mettete in forno ventilato a 170º per 15 minuti.

galettesbretonnes2PESCIOLINI (Gallette Bretoni)

  • 140 gr di farina 00
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di burro salato (oppure aggiungete un pizzico di sale al burro)
  • 1 tuorlo 
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Tuorlo sbattuto per la doratura

Montate il burro morbido con lo zucchero, incorporate il tuorlo, la vaniglia e infine la farina. Impastate brevemente, fate il panetto schiacciato, avvolgete con la pellicola e mettete in frigo almeno mezz’ora.

Stendete la pasta tra due fogli di carta forno ad uno spessore di 3 mm. Realizzate i biscotti con una formina a pesce, sollevateli con una spatola, metteteli sulla teglia coperta di carta forno, spennellateli con il tuorlo sbattuto e mettete in congelatore 10 minuti. Rigate la superficie con i rebbi di una forchetta e mettete in forno ventilato a 170º per 12-15 minuti.

NOVELLINI

  • 250 gr di farina 00
  • 90 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di burro e 20 gr di olio di semi di arachidi o girasole
  • ½ uovo
  • 20 gr di latte
  • 1 cucchiaio colmo di miele millefiori
  • 6 gr di lievito per dolci

Scaldate il burro con l’olio e procedete come per le macine, setacciando la farina con il lievito in una terrina e incorporando il resto degli ingredienti. Impastate brevemente, fate un panetto schiacciato, avvolgete nella pellicola e mettete in frigo mezz’ora. Stendete tra due fogli di carta forno ad uno spessore di circa 3 mm. Aiutandovi con un righello tagliate un rettangolo multiplo di 4×6 (ad esempio, se fate un rettangolo 20×18 avrete 15 biscotti 4×6 su 3 file da 5). Togliete i ritagli e ricompattateli, mentre sui biscotti tagliati fate delle incisioni con il righello o il coltello. Mettete in congelatore 10 minuti, poi distanziate i biscotti e cuocete in forno ventilato a 180º per 10-15 minuti. Nel frattempo realizzate gli altri biscotti fino ad esaurimento.