Manifestantes corren tras lanzar bombas molotov durante enfrentamiento con la policía bolivariana en una protesta antigubernamental en Caracas, Venezuela, el sábado 15 de marzo de 2014.(AP Photo/Esteban Felix)

Sono ormai cinque mesi che non arrivano i soldi delle pensioni dal Venezuela.

Gli isolani ritornati da quella che chiamano “Ottava Isola” si troveranno martedì prossimo davanti al loro consolato per protestare contro l’incresciosa situazione, che coinvolge anche gli studenti venezuelani all’estero che aspettano invano l’accredito delle loro borse di studio. La situazione è molto complessa perché il Venezuela sembra prossimo a una guerra civile. Siamo al punto che la gente si uccide in una coda al supermercato.

Nella provincia di Santa Cruz de Tenerife figurano residenti 5.997 venezuelani, mentre ce ne sono 1.725 in quella di Las Palmas. Fra questi 7.722, e inoltre gli emigranti isolani con doppia nazionalità che sono ritornati nell’arcipelago, si calcola che nella sola provincia di Tenerife ce ne sia circa un migliaio coinvolti in questo problema che va ad aggravarsi.