MonsantoLa multinazionale statunitense di biotecnologia Monsanto ha pubblicato oggi un comunicato dove dichiara di aver ricevuto un’offerta di acquisto da parte del gruppo farmaceutico e chimico tedesco Bayer. La Monsanto è un’azienda concentrata nella biotecnologia, ed è anche forse la più odiata dagli ambientalisti di tutto il mondo, sia per il famigerato glifosato (NdR peraltro recentemente assolto da fonti molto autorevoli dalle accuse di essere cancerogeno…), che per le sementi OGM (NdR a cui si deve il miglioramento delle rese dell’agricoltura nel mondo…). Unite formerebbero decisamente il maggior produttore mondiale di sementi.

Si tratta di un’offerta di acquisto amichevole assolutamente non vincolante e non sollecitata. Monsanto, che in borsa vale 42.000.000.000 dollari, non ha ancora voluto precisare i termini economici dell’offerta.

(NdR finalmente i dirigenti della Monsanto non si faranno stravolgere dal mal di testa quando saranno investiti dalle ricorrenti critiche. PRENDERANNO  UN ASPIRINA!!!)