pag21_golfL’importanza del ritmo per uno swing controllato in campo pratica

di Martin Gourdy Allende

Secondo me,molti giocatori cercano di fare delle modifiche nel loro swing facendo un movimento troppo ampio e veloce.

Le modifiche invece devono venire in modo graduale.

Spesso è consigliabile scomporre lo SWING in diverse parti,più maneggevoli, e costruirsi una tecnica al ritmo che più si adatta a noi.

Tenendo a mente questo, vi consiglio, quando praticate, di iniziare sempre con una “MARCIA BASSA”, per aumentare solo quando comincerete a colpire bene la palla.


Ecco cosa intendo.

Foto  1
Foto 1

Iniziate con mezzo swing

Impugnate il bastone circa 3 cm più corto e con uno stance relativamente stretto, cercate di colpire la palla con un mezzo swing, usando non più del 70% della forza abituale (foto 1).

Questo tipo di swing vi permetterà di sentire i primi cambiamenti sui quali state lavorando.

Chiaramente uno swing di questa lunghezza e forza non potrà generare distanza, quindi rilassatevi e muovete il bastone liberamente.

Concentratevi per ottenere un contatto “solido e pulito” con la palla.

Proprio come con l’automobile, dovete dimostrare di essere padroni della tecnica di base e di avere il totale controllo prima di partire a gran velocità. Tenetelo a mente.

foto 2
foto 2

Passate a tre quarti di swing

Quando sarete riusciti ad arrivare ad una buona media di bei colpi con il mezzo swing, potrete cambiare marcia. Allungate gradualmente lo swing e aumentate la velocità del downswing (foto 2).

Per fare ciò, avrete bisogno di maggiore stabilità, quindi allargate leggermente lo stance ed impugnate il bastone un po’ più lungo.

Ricordate che a questo punto lo scopo è di colpire la palla pulita con precisione.

Se cercate la distanza, quasi certamente farete colpi imprecisi.

foto 3
foto 3

Terminate con uno swing completo

Anche qui, potrete pensare di passare ad uno swing completo solo quando sarete soddisfatti dei vostri colpi (foto 3). Se in qualche passaggio vi accorgete che la qualità o la precisione del colpo peggiora, tornate indietro al passaggio precedente, fino a quando avrete ritrovato la fiducia.

Ricordate di mantenere sempre, in tutti tre casi, la testa sulla palla durante l’impatto.

E chissà, con l’aiuto della pratica costruttiva, questa potrebbe essere la vostra stagione migliore!!

(Foto 3 Backswing completo)