Dopo il danno la beffa!

Gli Agenti della Guardia Civile hanno incarcerato il presunto (NdR. chissà perché poi “presunto”) autore di una rapina, sorpreso subito dopo il fatto mentre nella fuga era caduto in un barranco da 5 metri d’altezza procurandosi diverse ferite gravi, tali da dover essere trasportato in ospedale.

Fra gli oggetti “personali” del ladro la Polizia ha trovato 5 kg di marijuana, oggetto della rapina, effettuata con un complice sfuggito alla cattura e condotta con particolare violenza, ed ha quindi proceduto ad arrestare la coppia rapinata per traffico e coltivazione illegale di marijuana.