Foto di Gaëlle Oms
Foto di Gaëlle Oms

Decisamente, Tenerife le è piaciuta MOLTO (e a noi piacciono le sue foto)!

di Riccardo Barbuti

Sono Riccardo Barbuti, vivo a Tenerife da ormai 3 anni, ho avuto la fortuna di conoscere Gail, una giovane francese del sud della Francia, durante parte della sua permanenza a Tenerife nel B&B la Casa Encantadora. I francesi come gli italiani sono le nazionalità turistiche che più si sono incrementate nell’ultimo anno. Mi ha colpito la sua curiosità, il suo entusiasmo. Le ho chiesto per Leggo Tenerife di scrivere alcune impressioni del suo viaggio e di fornirci alcune splendide foto, ascoltiamola. “Un anno fa, non avrei mai immaginato di essere nella parte superiore di uno dei più grandi vulcani del mondo. Questo vulcano, il Teide, è maestoso e alto 3.718 m. Qui è dove il mio viaggio comincia e finisce due settimane più tardi, al picco de La Palma, al Roque de los Muchachos (2426m). Ho scelto queste due isole per il loro vulcanismo attivo. Mi hanno colpito i paesaggi, le spiagge, l’ospitalità degli abitanti che rimarranno per sempre nel mio cuore. Questi due “pezzi di pietra vulcanica”, disposte nell’Oceano Atlantico, a poche miglia dalla costa africana, hanno molto da raccontare a qualsiasi viaggiatore in cerca di tranquillità e di spazi grandi e belli. Queste due isole delizieranno i vulcanologi in erba, ma rappresenteranno anche un paradiso per chiunque sia interessato alla botanica e ad osservare le stelle. I cieli delle Canarie, come l’aria e l’acqua, sono straordinariamente puri. Se c’è un giardino dell’Eden alle porte dell’Europa, senza dubbio, lo troverete nelle Isole Canarie”. 

(Gaëlle OMS http://gailomphotography.tumblr.com/)