Foto da www.noincineraciontenerife.com
Foto da www.noincineraciontenerife.com

di Franco Leonardi

Osservando i differenti tipi di veicoli alimentati in vario modo, è facile osservare che sulle strade delle Canarie le auto alimentate con GPL sono decisamente preferite a quelle elettriche.

Sembra che ci sia in circolazione un veicolo elettrico per ogni 25 che vanno a GPL, un combustibile alternativo che riduce le emissioni dei gas serra generati dalla combustione.

Va detto inoltre che la preferenza degli automobilisti verso il GPL rispetto ai veicoli elettrici è netta anche in ambito nazionale spagnolo, dove esistono 125 auto che vanno a GPL per ognuna elettrica.

A distanza di soli due anni dal lancio dei gas di petrolio liquefatto alle Canarie, si possono contare già 618 veicoli che circolano con AutoGas, mentre i veicoli elettrici sono solo 25 (NdR qualche mese fa credo).

Grazie ai vantaggi che presenta per la combinazione “economia + ecologia”, le nuove immatricolazioni di veicoli bi-fuel con GPL sono quadruplicate nel corso dell’ultimo anno.


Fra i vantaggi economici, il risparmio di circa il 50% rispetto all’utilizzo dei combustibili tradizionali si va a sommare all’impegno economico decisamente superiore per acquistare un veicolo elettrico a parità di gamma.

In termini ecologici l’uso di AutoGas riduce decisamente le emissioni contaminanti rispetto ai combustibili tradizionali, fino a un 68% per il NOx e fino al 15% per il CO2.

Per finire, i vantaggi ecologici del gas rispetto al veicolo elettrico sono superiori nell’Arcipelago, visto che, dato che i sistemi di produzione dell’energia elettrica per fonti rinnovabili qui si fermano a un misero 8%, l’energia “verde” consumata dai veicoli elettrici nasce producendo elevate emissioni di gas effetto serra dalle centrali elettriche niente affatto ecologiche!

(NdR Sicuramente ci sono grossi interessi economici dietro questa spinta dei media a favore del GPL alle Canarie, di cui personalmente solo pochissimi anni fa ritenevamo improbabile l’utilizzo, ma oggi che si cominciano effettivamente a vedere diverse macchine che “ostentano” l’adesivo GAS LICUADO, condividiamo il parere negativo verso le elettriche. Passerà molta acqua sotto i ponti prima di vederle efficienti e competitive… Però fanno molto “fico”…)