Cominciamo a dire che la Gran Bretagna non ha ancora lasciato l’Unione Europea!

C’è stato un referendum che è NON-VINCOLANTE per il Governo inglese, che potrebbe, in teoria, ignorarlo o capovolgerlo, o semplicemente rifiutarsi di implementarlo. Ma anche se il Governo deciderà di attenersi ai risultati pro-exit, non succederà NULLA per almeno i prossimi due anni.

Non c’è quindi attualmente nessun bisogno di qualcosa di speciale per un permesso di lavoro o una documentazione aggiuntiva, o qualcos’altro che permetta a un inglese di vivere e lavorare qui alle Canarie, o comunque in qualsiasi altro posto nell’Unione Europea.

Per capire meglio questa faccenda, per ogni quesito e problema, qualsiasi!, bisognerà attendere per le condizioni che emergeranno dagli accordi per l’uscita dall’UE, che non sono neppure iniziati, e non possono cominciare finché la Gran Bretagna non invocherà l’Art. 50 per dare inizio al processo di uscita, cosa che non è stata ancora fatta.

Però, una BUONA fonte consiglia a tutti i Britannici che vivono sull’arcipelago ma non fossero ancora registrati presso la Polizia (e con un Certificato di Registro) o comunque non “impadronati”, di provvedere a farlo immediatamente.

(NdR questo consiglio l’ho preso da una fonte web, solitamente seria e affidabile, ma, considerata l’importanza della cosa, a chi fosse interessato consiglio di chiedere a qualche professionista di fiducia)