El Hierro trema ancora.

Le apparecchiature di monitoraggio hanno evidenziato circa 50 scosse di magnitudo  2,8 della scala Richter, la stragrande maggioranza di queste scosse sono state rilevate attorno all’ora di pranzo in questi ultimi giorni.

I geologi hanno calcolato l’epicentro in un punto tra 2 e 4 chilometri sotto l’isola nella zona della Frontera.

Le autorità locali hanno confermato che nessuna scossa è stata percepita dalla popolazione, ma si sta monitorando la situazione molto attentamente nel caso in cui la rinnovata attività sismica possa aumentare la sua potenza.