Nuova società per il turismo dell’Est Europa

Turismo de Tenerife ha indetto (NdR. le candidature dovevano chiudersi il 21 febbraio…) una gara d’appalto per selezionare una nuova società che fornisca i servizi in in Russia, Ucraina e altri Paesi dell’Est Europa, visto che gli uffici già operativi in Spagna, Germania, Inghilterra e Francia, forniscono risultati molto lusinghieri in termini di promozione e di incentivazione delle presenze sull’isola.

La filiale del Cabildo mira così a rafforzare la presenza dell’isola in una regione da cui riceve sempre più viaggiatori: 250.000 turisti nel 2012, che significa una crescita del 25% per la Russia o del 18% riguardo all’Ucraina.

La nuova società vincente, a cui si chiedeva di aver operato nel settore di rappresentanza, comunicazione e pubbliche relazioni di destinazioni turistiche per un periodo di almeno tre anni, oltre preferibilmente a disporre di una sede o uffici a Mosca, dovrà sviluppare un piano d’azione con promozioni rivolte sia al cliente diretto che ai professionisti del settore, per consentire un aumento di redditività e risultati a Tenerife nell’attuale scenario di profondi cambiamenti nel settore, in cui il ruolo dell’utente finale e il suo potere di decisione deve essere presa in particolare considerazione.

La stessa nuova società svilupperà nel contempo una pianificazione strategica e potrà fornire consigli di relazioni pubbliche maggiormente efficaci, ed elaborerà un piano globale dei media, diffondendo adeguatamente i vantaggi economici e fiscali per gli investimenti a Tenerife, organizzando seminari sulle opportunità di business sull’isola e portando avanti la ricerca di partner per i progetti europei.

(NdR. Attendiamo comunicazioni ufficiali sul risultato della gara…)