DOVE ANDIAMO A MANGIARE OGGI? el Bodegon Irache Gara

Oggi vi portiamo a mangiare in un posticino tipico verso Guìa de Isora carino e “gustoso”.

Allora partiamo, si prende l’autopista in direzione Guìa e la si percorre tutta fino a quando termina, si continua sulla statale TF82, passato il Barranco de Erques sulla destra dopo circa 1 km, si trova un incrocio con indicato appunto Vera de Erques, si sale per circa 5/6 km e prima di arrivare al paese, sulla strada principale si incontra il Ristorante “Bodegon Irache Gara”.

Un ambiente grande ma accogliente, con i tavoli in legno massiccio e addirittura un camino acceso (penso solo alla sera), cosa rara da vedersi in Tenerife, ma lì, essendo leggermente più alti della costa, devo dire che proprio ci stava bene il fuoco scoppiettante. Il locale è veramente ordinato e pulitissimo.

Due camerieri, un ragazzo ed una ragazza, decisamente gentili, solerti e sorridenti, non parlano italiano, ma “ci” capiscono!

Ci accomodiamo, non c’era molta gente, ma l’atmosfera era calda ed accogliente, subito ci hanno chiesto cosa volessimo bere e abbiamo scelto un vino “tinto” della casa, veramente buono, secco ma profumato. La lista dei vini è notevole, anche se solo prodotti tipici canari.

Ci portano il menu e l’immancabile pane caldo con le varie salsine (mojo di tre colori e chiaramente casalingo).


Un buon assortimento di antipasti sia caldi che freddi che ci colpisce, abbiamo preso del jamon serrano, del queso de cabra frito, pimiento del padron, e un’insalatona mista con uova, lattuga, olive (eccellenti).

Per secondo una gran varietà di carne sia alla brace che cucinata al forno nella tradizione canaria. Scegliamo chi la costata di manzo, chi la braciola di vitello, tralasciando per limiti di fame un sacco di piatti di carne tipo la “carne fiesta”, il “rancho canario”, carne di agnello  e tante altre.

Le portate veramente abbondanti e la carne tenerissima, cotta sul fuoco, ed esattamente al sangue o più cotta come ognuno aveva chiesto.

Insieme alla carne arriva a tavola un piattone di patatine fritte fatte in casa e un piatto di papas arugadas, piccolissime e deliziosamente saporite.

Non serve dirlo che non siamo riusciti a finire tutte le portate.

Ai dolci abbiamo rinunciato se non volevamo rischiare di rotolare giù per la strada all’uscita!

Ma ricordo che la lista dei dolci ne comprendeva più di qualcuno, tutte torte “casere”.

Satolli e contenti, seduti di fronte al fuoco scoppiettante, chiediamo il conto e … devo dire anche questo decisamente buono, circa 20/22 euro a persona!

Il Bodegon Irache Gara chiude il lunedì e la domenica fa musica caratteristica dal vivo.

Fateci sapere la vostra opinione se ci andate a mangiare.