Questo mese ci dedicheremo a chiarire la differenza tra 2 tipi di lavori che spesso si confondono e che provocano pregiudizi in relazione al lavoro della sicurezza privata.

In questo periodo di feste e divertimento si registra un aumento del flusso di clienti dei locali notturni come pub e discoteche e ovviamente anche i problemi si moltiplicano. Quando si scaldano gli animi e iniziano ad esserci alterchi ecco che inevitabilmente entrano in scena dei personaggi chiamati “controladores de acceso”. Di solito sono persone molto forti e di elevata statura, i quali intervengono e placano gli animi dei clienti con la forza. Per poter svolgere questa funzione fino a poco tempo fa non serviva nessun corso particolare mentre oggi sono obbligati a farne uno di poche ore con un esamino finale, l’unica caratteristica vera che si richiede a queste persone è essere forti e con un brutto carattere.

Non avendo una preparazione specifica e non conoscendo le leggi spesso fanno un uso smisurato della forza e il passato mese di dicembre se ne è avuta una dimostrazione con ben tre casi in Spagna di ragazzi entrati in discoteca e ridotti in fin di vita dalla sicurezza interna dei locali. I denominati “Porteros” per legge non possono svolgere funzioni di sicurezza interna e possono solo dedicarsi a far passare o no i clienti dentro al locale.

Los Vigilantes sono invece professionisti che utilizzano la forza solo quando necessario, con una conoscenza delle leggi e dei limiti che essa impone. Nelle discoteche dove si impiegano vigilanti all’interno del locale al posto dei “Matones” non si sono mai verificati casi di eccesso di violenza e comunque i conflitti si sono risolti comunque. Purtroppo però i vigilanti vengono spesso assimilati ad altre categorie professionali e questo impedisce che il governo li tuteli adeguatamente, dato che dovrebbero mettere spesso a rischio la propria incolumità in nome del rispetto delle leggi. Prima di entrare in un locale quindi fate attenzione se la sicurezza è gestita con vigilanti, dotati di uniforme e con una placca bianca visibile, o da buttafuori nerboruti, potrebbe fare la differenza tra uscire per tornare a casa o per essere soccorsi in ospedale.