Ringraziamento al giornale LEGGO TENERIFE nella persona di Bina Bianchini e Franco Leonardi, dal gruppo PENSIONATI UNITI ALL’ESTERO – Giuseppe Bucceri

Con questa lettera desidero sentitamente ringraziare il vostro giornale/sito web, per aver concesso al nostro Gruppo di crescere e diventare oggi un vanto per i PENSIONATI ALL’ESTERO. Molti iscritti sono giunti a noi  tramite gli innumerevoli articoli e spazio che ci avete dedicato.

Abbiamo raggiunto, grazie all’impegno di tutto lo staff risultati più che sorprendenti.

Mi è doveroso ringraziare in maniera particolare l’Ing. Eugenio Parise, il Dr. Davide Dall’Agata, il Dr. Giuseppe Daquanno e Marinella SALVATORI che hanno mantenuto costantemente il loro impegno, per far fronte alle sempre più numerose richieste che giornalmente ci giungono. Ovviamente, mi è doveroso ringraziare tutti coloro che, con il proprio contributo, hanno fornito e continuano a supportare il Gruppo.

Un ringraziamento particolarmente sentito va:

  1. allo Studio Legale di Roma, nella persona dell’Avv. Michela Scafetta e di tutto il suo Staff che, con impegno professionale, ci ha dato un forte aiuto per condurre al momento due grandi battaglie: la Defiscalizzazione exInpdap e Legge Fornero.
  2. All’Editore Bina Bianchini di Leggo TENERIFE per averci messo a disposizione, in più circostanze, il suo ufficio.
  3. Alla proprietà del locale “Bandera Gastrobar” zona Bellavista/Maspalomas, che ci ha messo a disposizione il locale per molti dei nostri incontri.

Ricordo che tra breve il nostro gruppo diventerà un’Associazione, il cui compito principale sarà quello di rendere più semplice la permanenza all’estero dei connazionali, offrendo loro all’inizio un supporto gratuito, e successivamente la necessaria assistenza legale e fiscale attraverso delle convenzioni che saranno stipulate con professionisti ed esperti del settore. Sarà nostra cura, inoltre, attuare una serie di convenzioni con studi Medici, Autonoleggi e quant’altro possa servire per una vacanza esplorativa e il successivo espatrio.


Ma l’impegno più importante della nostra Associazione sarà nel campo Sociale. Infatti, come già avvenuto in precedenti occasioni, verrà fornito un supporto alle fasce più deboli per reddito o salute, perché anche per questi il trasferimento all’estero non deve rimanere solo un sogno.

Le prime convenzioni partiranno in Spagna, poi con l’aiuto dei Referenti nel resto degli altri Stati.

Ancora grazie da parte mia e di tutto lo staff al Vostro Giornale e colgo l’occasione per porgerVi i più sentiti auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Grazie

Giuseppe Bucceri