Essendomi stato consegnato il mezzo l’antivigilia di Natale e volendo usarlo subito, ho sottoscritto una assicurazione per via telematica con la Linea Directa Aseguradora di Madrid.

Mi sono stati inviati subito i documenti e tutto sembrava procedere regolarmente, quando il 12 Settembre 2016 ricevevo una e-mail con la quale la Linea Directa mi invitava a contattare un suo agente ad un numero (902151151, risultato a pagamento) per informazioni su “el su siniestro“.

Poiché ero in Italia sin dai primi di Aprile, l’auto era in luogo chiuso, avevo con me le chiavi, telefonai più volte al numero indicatomi (quando c’era stato l’ipotetico incidente, dove, chi era coinvolto oltre a me, ecc) ma non ottenni alcuna risposta: un disco invitava ad attendere e poi cadeva la linea!

Lo stesso accadde a miei amici spagnoli cui chiesi la cortesia di vedere se potevano chiamare.

Quando poi sono ritornato a Tenerife per Natale, ho scoperto che l’Assicurazione aveva prelevato alla scadenza del periodo assicurativo dal mio conto corrente, senza informarmi, la somma precedentemente concordata come premio con una maggiorazione del 50%!

Ho telefonato ancora una volta sia all’Assicurazione a Madrid (che nel frattempo aveva cambiato numero) che all’agente, ma nessuna risposta: sempre un disco che invitava ad aspettare… e a pagare la telefonata.


Ho bloccato tutto e inviato un fax il 4 Gennaio 2017 dicendo quanto era successo, chiedendo spiegazioni e affermando che avrei annullato il contratto in essere, ma a parte una telefonata di un altro numero ancora il 6 Gennaio, con la quale affermavano che si sarebbero fatti vivi entro la mattinata stessa, silenzio su tutta la linea.

Ho dovuto fare una nuova assicurazione, che naturalmente mi è costata di più della precedente risultando essere stato coinvolto in un incidente di cui non sono riuscito a sapere nulla.

L’invito che mi sento di fare a coloro che volessero comperare ed assicurare un’auto in Spagna è di evitare di rivolgersi alle assicurazioni telematiche e di avvalersi invece di un onesto e corretto Agente assicurativo, con il quale all’occorrenza avere un diretto rapporto.

Stefano Fantinati