di Grazia Riolo

Tra le varie offerte turistiche specializzate come quella per il trekking, per l’osservazione del cielo, per le spiagge e quelle enogastronomiche, non poteva mancare quella dedicata a coloro che desiderano affrontare un’avventura in camper sulle isole dell’Arcipelago.

In particolare è a La Palma dove nei giorni scorsi si è firmato un accordo per il sostegno finanziario per la realizzazione di spazi riservati a camper e roulotte al fine di promuovere un turismo itinerante la cui domanda è in forte crescita.

Il Cabildo dell’isola insieme ai 14 sindaci delle principali città di La Palma hanno firmato l’accordo che si presenta come il primo e concreto passo al lancio del turismo su camper, definendo spazi, parcheggi e infrastrutture in grado di accogliere al meglio i visitatori.

Il progetto, dall’indiscusso interesse economico, pubblico e sociale, dovrebbe essere realizzato entro il mese di marzo 2017 in modo da poter arrivare alla stagione estiva a pieno regime.

L’arcipelago delle Canarie si appresta quindi a cavalcare l’onda del successo che sta riscuotendo la vacanza in camper che, se fino a poco tempo fa era di particolare interesse per le famiglie, oggi sta riscuotendo consensi entusiasti da parte di coppie giovani che hanno riscoperto i vecchi furgoni Volkswagen, trasformati in camper dal sapore nostalgico e un po’ hippy per affrontare viaggi all’insegna della libertà.


Il contesto particolarmente bello dell’arcipelago rappresenta una forte attrattiva per coloro che intendono esplorare le spiagge e l’entroterra delle isole senza agganciarsi ai tradizionali circuiti ricettivi e La Palma, con la realizzazione di aree attrezzate, diventerà una meta privilegiata in grado di apportare significativi introiti alle numerose attività commerciali che faranno da corollario al progetto.

Il camper, nato in Francia da un’idea di Jules Secrestat nel 1903, non è mai tramontato nel panorama del turismo internazionale e in particolare modo europeo e oggi, in aggiunta alle bellissime località raggiungibili, gli amanti della vacanza itinerante potranno trovare una destinazione in più.