Foto di Cristiano Collina

di Bina Bianchini

Una nuova iniziativa ha preso il via alla metà di gennaio e consente di raggiungere Punta de Teno comodamente in guagua, o autobus, nei giorni in cui la strada è normalmente chiusa al traffico per auto e taxi.

La controversia sul controllo degli accessi a una delle zone più caratteristiche e meritevoli di precauzioni dell’isola termina così con una soluzione che permetterà un più facile ed equilibrato tour, senza creare difficoltà di traffico o di esubero visitatori.

La strada per Punta Teno sarà infatti aperta al traffico normale con esclusione della fascia oraria 10-17 dei giorni festivi e del weekend, durante i quali solo la nuova linea 369 Titsa potrà percorrerla, oltre ai veicoli di persone disabili, di lavoratori, di residenti e di biciclette.

L’autobus inizialmente partirà ad ogni ora dalla stazione di Buenavista per Punta de Teno, con rientri della stessa cadenza, e il biglietto avrà il costo promozionale di 1 euro a tratta.

Al momento si lamenta ancora una carenza di informazioni in tutte le lingue così come di un mancato coordinamento con gli autobus provenienti dal porto e da Santa Cruz, tutti aspetti che verranno migliorati, rassicurano le autorità, nel breve periodo.


La linea effettuerà due fermate, una vicino alla cooperativa agricola e una alla fine della strada, vicino alla spiaggia.

Due turisti tedeschi hanno avuto il privilegio di poter usufruire per primi della nuova linea di guagua e si ritengono soddisfatti, pur con qualche difficoltà nel reperire le informazioni del caso, mentre la seconda corsa ha visto l’arrivo di 15 turisti dei quali una coppia di spagnoli e il restante stranieri, numero cresciuto notevolmente nel corso delle ultime settimane nelle quali sono state ben 431 le persone ad usufruire del nuovo servizio.

La decisione di inserire una linea speciale di guagua per Punta de Teno è stata presa il 20 dicembre del 2016, dopo un periodo di consultazione e di partecipazione cittadina nella considerazione di un effettivo regolamento degli accessi nella zona.

Punta de Teno è un luogo di grande valore per il quale era ormai necessario adottare un sistema sostenibile di accesso che consentisse il godimento della natura presente ma altresì la preservazione dell’habitat.