Donne soldatesse

(di Danila Rocca)

Il primo concorso per l’ingresso in Accademie Militari per le donne risale al 28 febbraio del 2000, cioè a ben 17 anni fa.

Era boom di richieste. L’Accademia di Pozzuoli ricevette 6682 domande per 20 posti disponibili, quella della Marina Militare ne ricevette 4600 per 31.

Oggi in Italia ci sono 11.000 donne soldato. Poche rispetto ai colleghi e ad altri paesi Europei dove il numero è in continua crescita.

Per indossare la divisa non  occorre un’altezza minima ma una linea ed una massa muscolare perfetta, oltre ai normali requisiti richiesti per accedere a questo servizio. Un elogio a chi crede a questa professione, a questi angeli in divisa che occupano spazi da sempre riservati agli uomini e combattono ogni giorno sulle strade, negli uffici, in trincea, anche per noi. Grande scalino salito dalle donne su questa scala infinita dove svettano politici corrotti, uomini disonesti, nomi altisonanti e persone di tanto denaro e nessuna virtù.