Una notizia che farà la gioia di molti turisti, quella annunciata dal Cabildo di Tenerife e relativa all’installazione di una rete wifi nelle località turistiche di Adeje, Arona, Puerto de la Cruz e Santiago del Teide.

Attraverso la collaborazione con area Tenerife 2030, il Cabildo infatti lancerà un progetto pilota di tecnologia wireless nei 4 comuni con il posizionamento di 37 trasmettitori con l’obiettivo di migliorare la già ampia offerta turistica della zona.

Durante un incontro cui hanno partecipato il ministro di Tenerife 2030 Antonio Garcia Marichal, il sindaco di Adeje José Miguel Rodríguez, i tecnici informatici insulari e comunali, sono state coordinate le azioni da effettuarsi e stabiliti i punti in cui saranno collocati i ripetitori.

In particolare Marichal di Tenerife 2030 ha sottolineato che il progetto, con un investimento pari a 35.000 euro, si svilupperà nel corso di 14 mesi e consisterà nella fornitura di 37 punti wifi la cui copertura sarà ottimale.

Realizzato in più fasi, il progetto ha dapprima previsto uno studio delle corrette posizioni di copertura e si svilupperà con l’installazione delle infrastrutture necessarie, operazione questa cominciata il 10 di febbraio u.s. .

Ogni punto di accesso installato disporrà di almeno 10 Mbps di downstream, consentendo la navigazione ad un alto numero di utilizzatori; nel caso si dovesse riscontrare una richiesta superiore, verrà effettuato un ampliamento a 20 Mbps senza aumento di costo.


Le reti wifi di Puerto de la Cruz saranno installate nel Lago Martiánez, nel Jardin de Aclimatación di La Orotava, in Plaza del Charco, al puerto pesquero, al Castillo di San Felipe, nella Playa Jardín,  in Plaza de los Reyes Católicos e nella Avenida de Colón.

Ad Arona invece prenderanno posto nell’Ayuntamiento, a Puerto de Los Cristianos, al Mirador de la Centinela, nel Paseo Litoral de Las Galletas, al Parque de Garañaña, nel Paseo de Costa del Silencio e in diverse spiagge dove il comune ha la concessione.

Per Adeje si prevedono invece punti nell’ingresso del Barranco del Infierno, nella struttura del Turismo de Playa Fañabé, in quella del Turismo di Playa Troya e nelle diverse spiagge di concessione comunale.

Riguardo infine a Santiago del Teide, le posizioni wifi saranno collocate nell’Ayuntamiento, nell’Acantilado de los Gigantes e nelle spiagge comunali.

di Marco Bortolan