La settimana santa di Puerto de La Cruz ha una antica tradizione: da moltissimi anni i fedeli e i devoti del Signore e della Madonna accompagnano l’immagine Sacra, in una romeria, attraverso tutte le strade e le piazze della città. Questa manifestazione religiosa raccoglie ogni anno più persone credenti che la frequentano, addirittura arrivando da altri Municipi dell’Isola.

La romeria si svolge in 15 passaggi processionali con 15 Cofradías che sfilano, molte di esse di lunga tradizione ed altre di nuova creazione.

Le  Cofradías sono queste: Hermandad de Ntra. Sra. de los Dolores, Cofradía de Cristo de la Oración en el Huerto de Los Olivos, Hermandad del Cristo de la Columna, Cofradía de la Vera Cruz y Misericordia, Venerable Hermandad del Gran Poder de Dios, Cofradía de Nuestro Padre Jesús Nazareno, Venerable Hermandad del Santísimo Sacramento, Penitencial Hermandad del Cristo de La Salud, Hermandad del Calvario, Hermandad Sacramental de Ntra. Sra. de La Peñita, Cofradía de Ntra. Sra. del Carmen, Venerable Hermandad de La Peña de Francia, Hermandad de San Telmo, Apostolado de la Oración – Archicofradía del Sagrado Corazón de Jesús. Cinque di queste Confraternite sfilano con la propria tunica e cappuccio per mantenere l’anonimato durante la settimana Santa (Vera Cruz, Nazareno, Señor de la Columna, Cristo de la Salud y El Calvario) e solo nella Domenica di Resurrezione si scoprono. Nelle altre invece i signori sfilano con giacca e cravatta e le signore rigorosamente in nero in segno di lutto, tranne la Venerable Hermandad del Santísimo Sacramento che indossano vestiti colore bordeaux.

Ecco il programma:

Venerdì “de Dolores” messa e processione di Ntra. Sra. de La Soledad;

Domenica delle Palme, alla mattina processione del Señor de la Entrada en Jerusalén e poi Eucarestia, mentre la sera, la messa e la processione del Cristo de la Oración en El Huerto de Los Olivos.


Lunedì Santo, Martedì Santo, Mercoledì Santo, messa e processione con le varie confraternite;

Giovedì Santo messa commemorativa dell’Ultima Cena e poi la processione di Gesù di Nazareth;

Venerdì Santo, si inizia all’alba con la processione di Cristo in Croce, poi nel pomeriggio la processione della santa Sepoltura, accompagnata da tutte le confraternite che hanno sfilato nella settimana;

Domenica di Pasqua e di Resurrezione, la solenne Eucarestia e la processione del Signore Gesù risorto sempre con tutte le Confraternite.

Forse la giornata di Processione più coinvolgente ed emozionante è quella del Mercoledì Santo, con la cerimonia-corteo dell’immagine di Nostro Signore del Gran Poder de Dios, dove una folla immensa accompagna la Cofradia con devozione e silenzio rispettoso, al solo suono sacrale di tamburi.

di Anna Leschiutta