Oggi si mangia…alla Gondola

Oggi si mangia alla Gondola

Tipica osteria veneziana trapiantata a Tenerife da un anno e mezzo!

Nel cuore culinario di Los Cristianos e precisamente a San Telmo, con i suoi pochi posti (circa 30) la Gondola propone giornalmente piatti diversi e freschi, il pesce surgelato non lo conoscono. La cornice della terrazza dove si mangia è abbellita da una enorme fotografia del Ponte di Rialto a Venezia.

Essendo appunto una tipica osteria molto caratteristica, in primis spendiamo due parole sui tre “elementi” che la “conducono”: i due Micheli e il Mauri….

Il Mauri, cuoco veneziano da trent’anni, sembra un po’ burbero ma è solo scena, il suo più grande difetto è voler rimpinzare tutti con assaggi di ogni tipo di specialità veneziane, il suo piatto forte il nero di seppie(veramente buono) e il baccalà mantecato. Il Michelino, cameriere professionista, parla spagnolo e inglese come l’italiano, vi saprà proporre il piatto migliore del giorno ma soprattutto il vino più adatto ad accompagnarlo, paziente ed amante degli animali, non si dimenticherà di una ciotola d’acqua per il vostro amico a quattro zampe o di scherzare con il vostro bambino…

Il Miki, cuoco, chiamato Made da tutti gli amici, giovane e ruspante veneziano, di professione artista, modella il marmo come fosse polenta, mette sempre un pizzico artistico nei suoi piatti e accontenta i gusti di tutti aggiungendo o togliendo ingredienti.


Beh che dire un trio assortito e molto… casereccio.

Appena seduti ci hanno portato un buonissimo spritz con dei crostini di baccalà mantecato e patè di fegato.

Noi abbiamo mangiato un antipasto misto composto da insalate di mare di vario genere, polpo, seppie e le sarde in saor…, abbiamo preso i tagliolini al nero di seppia e poi prima di stramazzare ci siamo fatti fare un assaggino di frittura mista, i dolci non siamo riusciti ad assaggiarli, perché le porzioni sono abbondanti ed accompagnate da pane ottimo e polenta, ma c’era una buona scelta tra panne cotte, crostate di frutta, tiramisù fatto al momento etc etc.

Una serie di chupiti di amari italiani compreso un buon limoncello ghiacciato ci sono stati offerti.

Quindi che altro aggiungere, la Gondola, comoda posizione, buoni piatti di pesce fresco, simpatico il personale e il conto, direte voi, beh da 25 ai 30 euro, dipende da cosa bevete!

Ci è stato detto che per tavoli di più di 6 persone è gradita la prenotazione e per chi volesse mangiare astice selvatico, basta dirlo qualche giorno prima! Un’altra cosa carina se chiedete della toilette vi diranno in fondo a destra prima del ponte! (proprio come a Venezia).

Come al solito vi chiediamo di mandarci le vostre opinioni se lo proverete.
Visita il sito ufficiale