Lavoro pagato meno e la disoccupazione più alta di tutta la Spagna

La triste realtà delle Canarie, il lavoro pagato meno e la disoccupazione più alta di tutta la Spagna.
L’arcipelago, in tutta la Spagna, è davanti solo all’Extremadura per il minor costo del lavoro a carico dell’imprenditore, con una media calcolata sull’ultimo trimestre 2016 di 2.267,83 euro mensili, 382,14 euro in meno rispetto alla media nazionale.
Questo implica che gli imprenditori sono maggiormente agevolati, e a un costo più basso, per assumere personale per qualsiasi attività commerciale. Il costo medio mensile per un contratto di lavoro nelle sette isole risulta 827,89 euro inferiore rispetto a quello di Madrid, il più alto della Spagna.
Nonostante il basso costo del lavoro, le isole continuano ad avere uno degli indici di disoccupazione più alti della nazione, cosicché alla fine le Canarie sembrano essere un paradiso per le ditte, che riescono ad ottenere manodopera più economica che nel resto della Spagna, oltre a tasse più basse.

dalla Redazione