Tunnel del Teno e finestre di Güímar, allerta pericolo

Foto da Yumping.com

I tunnel del Teno e le famose finestre di Güímar sono i percorsi di trekking e sport d’avventura più gettonati per gli amanti del genere ma che, a causa della loro pericolosità, hanno creato una vera e propria allerta nelle associazioni provinciali di turismo attivo dell’isola.

La crescita inarrestabile del trekking, celebrato da diversi anni dal meeting internazionale Tenerife Walking Festival, ha generato escursioni giornaliere nei vari percorsi ufficiali ma anche in quelli che non fanno parte della rete promossa dalle varie associazioni.

I tunnel del Teno e le finestre di Güímar stanno circolando sul web grazie a coloro che vi si sono avventurati, rendendoli così molto attraenti per gli amanti del brivido.

Ma, come sottolinea con preoccupazione il direttore di El Cardón NaturExperience, non sono sentieri per tutti a causa della loro pericolosità e incoraggiare attraverso la diffusione di video amatoriali la loro fruizione potrebbe risultare altamente rischioso.

L’area, benché sia stata da tempo recintata, è di facile accesso e non vi sarebbero sufficienti fondi per poter installare un sistema di video sorveglianza a maggior controllo della zona.

I tunnel del Teno presentano un pericolo dato dall’elevata altezza in cui ci si trova percorrendo i sentieri, mentre le finestre di Güímar rivelano un rischio crollo non indifferente.


Gli operatori del settore ammettono che i due sentieri non appaiono nel carnet delle offerte a disposizione e quindi non vengono mai offerti, ma per limitare realmente la libertà di chiunque nell’affrontare situazioni ad alto rischio occorrono divieti stabiliti con criteri ben precisi.

L’ipotesi di investire nella messa in sicurezza di Teno è al momento molto lontana, a causa degli ingenti costi che presenterebbe nonostante la certezza di un ritorno in termini economici notevole.

Molti sarebbero i turisti che, non trovando i due percorsi nelle offerte, chiedono direttamente ai tour operator di fare uno strappo alla regola, richiesta che non viene mai accolta per i potenziali rischi derivanti dalla totale mancanza di sicurezza.

Al di là delle condizioni di degrado in cui versano i tunnel del Teno e le finestre di Güímar, esiste un problema di difficoltà relativo ai percorsi che richiede grande preparazione e notevole sforzo fisico.

di Ilaria Vitali