I dati dimostrano che le Canarie rappresentano una delle mete migliori per trascorrere le vacanze ma quando si parla di famiglia in viaggio è l’Isla Bonita, La Palma, a detenere lo scettro di destinazione per eccellenza.

Tra tutte le isole, La Palma si distingue per il suo ambiente e per la varietà di climi, rilievi e paesaggi, che consente di passare dal caldo delle coste fino ai 2.000 metri di altitudine delle alte vette, il tutto in 708 km quadrati complessivi di estensione.

La famiglia in vacanza a La Palma può quindi godere di sentieri, foreste, spiagge e di un parco nazionale di grande importanza naturalistica come La Caldera, di origine vulcanica.

Particolarmente apprezzato è il Bosque de Los Tilos, dove poter praticare escursionismo e sperimentare nuove emozioni con i vari servizi offerti, quali i ponti tibetani, le corde tra i pini canari e le teleferiche zipline, piccole funivie basate sulla forza di gravità per provare l’ebbrezza del volo nel vuoto, ma in sicurezza.

A circa 400 metri da questo parco, la famiglia può organizzare piacevoli picnic in un ambiente dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera Unesco nel 2002, il rifugio del Pilar.

E per godere del sole e del mare in tranquillità, La Palma offre spiagge come Los Cancajos, Puerto Naos, Bajamar, Echentive o Charco Verde, oltre a piscine naturali dove poter sfruttare la tranquillità delle acque come El Charco Azul o Fajana.


Quando scende la sera, una passeggiata per le strade ricche di patrimonio storico, architettonico e culturale non mancheranno di affascinare anche i più piccoli, che troveranno ad esempio nel museo di Benahoarita le mappe di navigazione originali dei pirati e dei corsari.

Il cielo terso di La Palma, tipico in tutte le isole dell’Arcipelago, contribuirà a rendere la vacanza indimenticabile, con punti di osservazione delle stelle come il Pico Cruz Sur, a 2.307 m sul livello del mare, il Salto del Enamorado o il Puerto de Naos, quest’ultimo un vero e proprio punto interattivo situato a 10 metri sul livello del mare, che consente di localizzare le stelle e di conoscerne i dati astronomici.

di Jessica Gnudi