Se adesso lo cercate nelle frutterie, lo trovate lì bello colorato e maturo in attesa che lo gustiate: il mango. Dal sapore dolce e particolare, non è vero che per questo sia molto calorico. Anzi. Da ultime ricerche pare che aiuti a dimagrire.

Il mango è un potente antitumorale, ricco di fibre e fonte di vitamine, sali minerali, un integratore che ci ridà la carica in modo piacevole e naturale.

Il suo colore arancione ci indica che contiene beta-carotene, e se vogliamo stimolare l’abbronzatura, il mango ci dà sicuramente una mano.

Il mango contiene inoltre antiossidanti, depura l’organismo combattendo la ritenzione idrica e secondo le popolazioni asiatiche è addirittura un afrodisiaco. Basta crederci!

E’ un frutto che fornisce un alto senso di sazietà, ed è consigliato anche come spuntino, date le poche calorie che apporta al nostro organismo.

Qui a Tenerife viene chiamato come in origine dagli indiani, dalle cui terre il mango nasce, e cioè Manga. In India è considerato sacro dagli indù ed usato come ornamento per i loro templi.


Acquistatelo solo se ben maturo, altrimenti lo lascerete fuori dal frigorifero fino al momento in cui, al contatto, lo sentirete di consistenza morbida.

In India viene accompagnato alle carni o consumato anche con salsa di soia. Noi accontentiamoci di  consumarlo al naturale, o in sorbetti e gelati.

Buona frutta fresca e saporita a tutti.

di Danila Rocca