L’Agencia Tributaria Canaria e le aree urbane dell’Arcipelago hanno stretto un nuovo accordo di collaborazione con l’obiettivo di prevenire e individuare le frodi fiscali, oltre che di promuove la circolazione delle corrette informazioni tributarie e di sensibilizzare la coscienza collettiva sulla lotta contro l’economia sommersa.

Secondo questo accordo, pubblicato in data 4 settembre sulla Gazzetta Ufficiale delle Canarie, l’Agencia Tributaria stabilirà un canale di comunicazione diretta per lo scambio delle informazioni con FAUCA, la Federación de Áreas Urbanas de Canarias, nel rispetto della discrezione e della riservatezza.

Nel contempo si terranno seminari relativi alla tematica della prevenzione delle frodi fiscali sempre a cura dell’Agencia Tributaria, che provvederà altresì a diffondere, via web, tutte le azioni intraprese nell’ambito dell’accordo siglato, nonché le comunicazioni di interesse comune.

Da parte sua la FAUCA fornirà tutte le informazioni di cui dispone o di cui può entrare in possesso, relativamente a circostanze eccezionali che incidano sugli obblighi fiscali; a tal proposito l’associazione attuerà un punto di informazione professionale per i propri membri associati sugli eventuali rischi in caso di partecipazione a reati di natura fiscale.

Secondo l’accordo, sarà realizzata una campagna di sensibilizzazione pubblica e verranno divulgate le sessioni professionali che si terranno sul tema dell’economia sommersa.

Al fine di monitorare e garantire una adeguata applicazione dell’accordo, sarà istituita apposita Commissione di Vigilanza composta da quattro membri, due dei quali in rappresentanza della Agencia Tributaria e due della FAUCA.