Il Cabildo di Tenerife ha predisposto l’installazione di una rete wifi gratuita nei comuni turistici di Adeje, Arona, Puerto de la Cruz e Santiago del Teide che servirà più di mezzo milione di turisti e residenti per un totale di 39 impianti dislocati nei quattro comuni.

L’obiettivo è quello di rendere Tenerife una smart island, afferma Alonso, partendo da un progetto pilota volto a migliorare la zona turistica dell’isola fornendo un servizio sia a fibra che wireless.

Accogliendo le numerose richieste dei turisti di migliorare la connessione a internet tanto negli hotel che negli spazi pubblici, l’Ayuntamiento prevede che con la formula del wifi gratuito si sia in grado di prolungare i soggiorni medi e di incrementare il ritorno economico delle attività presenti.

Antonio García Marichal, consigliere insulare di Area Tenerife 2030, annuncia che con le reti già installate in attesa di essere messe in funzione nel giro di un mese, il wifi svolgerà indubbiamente un ruolo chiave per il turismo dell’isola.

Sarà sufficiente, per il turista o il cittadino, fornire i propri dati come nazionalità e luogo di soggiorno per poter accedere al wifi, dati che saranno successivamente utilizzati per migliorare l’accoglienza e studiare strategie ad hoc per incrementare le visite.

Secondo l’indagine effettuata dal Turismo Receptivo del Cabildo, nello scorso anno il 63% dei turisti che hanno soggiornato a Tenerife ha navigato su internet mediante cellulare, laptop e tablet e di questi il 32% ha cercato informazioni sull’isola.


L’implementazione di una rete wifi gratuita nei comuni a più alta densità turistica rappresenta quindi uno sforzo per migliorare qualitativamente e in termini di varietà i prodotti offerti.

Il progetto pilota, costato 35.000 euro, avrà una durata di un anno e i lavori sono stati svolti dalla società Canarias Internet Excom, concordati con le amministrazioni locali per stabilire una copertura ottimale delle posizioni prescelte.

Tutti i punti di accesso dispongono di 10 Mbps di downstream che dovrebbero garantire la navigazione a un elevato numero di utenti; qualora la domanda dovesse risultare superiore alla banda offerta, si procederà a innalzare a 20 Mbps l’impianto.

Dove trovare i punti wifi free?

Lago Martiánez, giardino di La Orotava, Plaza del Charco, il porto di pesca, il Castillo de San Felipe, Playa Jardin, Plaza de los Reyes Católicos e la Avenida de Colón, per quanto riguarda Puerto.

Ad Arona invece si trovano nei pressi dell’Ayuntamiento, Puerto de Los Cristianos, Mirador de la Centinela, Paseo Litoral de Las Galletas, Parque de Garañaña, Paseo di Costa del Silencio e diverse spiagge dove il comune ha la concessione.

A Santiago del Teide ci si potrà connettere gratuitamente nella sede dell’Ayuntamiento, a Los Gigantes e in diverse spiagge di concessione comunale mentre a Adeje nell’Ayuntamiento, nella sede di ingresso al Barranco del Inferno, nel punto del Turismo di Playa Fañabé e di Playa Trota e nelle spiagge a concessione comunale.