Diario di un difensore dell’ordine ottobre 2017

Come tutti gli anni settembre è il mese in cui i vigilanti degli hotel iniziano ad alzare il livello di guardia.

Basandosi sul miglioramento e purtroppo aumentata efficienza dell’organizzazione delle bande di delinquenti che ogni anno in questo periodo migrano sull’isola per le loro attività illecite, tutto fa pensare che quest’anno ci si dovrà aspettare un ottobre e novembre piuttosto complicati.

Negli hotel si stanno già prendendo misure cautelari come la sostituzione delle vecchie schede magnetiche per una tecnologia più moderna come la NFC.

Lungo i recinti perimetrali degli edifici, ville e strutture turistiche si sta assistendo ad un aumento esponenziale delle telecamere di sicurezza e sistemi deterrenti.

Il vero problema e punto debole saranno le zone turistiche impossibili da proteggere come le spiagge e le passeggiate, quindi ci sarà da aspettarsi un grande aumento dei borseggi e la presenza massiccia di borseggiatori in attesa di turisti sprovveduti.

Per chi dovesse scegliere di passare qualche giorno sull’isola in strutture extra alberghiere come gli appartamenti  in affitto turistico, sarebbe molto raccomandabile che gli oggetti di valore venissero chiusi sempre nelle casseforti o nascosti in luoghi difficili da raggiungere, diminuendo cosí la probabilità di sgradite sorprese.


E soprattutto, state attenti e FATE UNA COPIA dei documenti d’identità!