“Consigli per gli Acquisti!” (in internet)

Oggi, più che mai, il commercio elettronico su internet rappresenta una risorsa importante, sia per il venditore, il quale dispone di un numero di potenziali clienti impensabile con i tradizionali sistemi di vendita, sia per l’acquirente che beneficia di un mercato in (vera) concorrenza, della possibilità di infinite comparazioni di prodotti, di trovare in vendita praticamente qualsiasi cosa ricevendola comodamente a casa. Fare acquisti in internet è facile e veloce e può essere reso sicuro con pochi accorgimenti! Vediamo le diverse modalità.

Innanzitutto è bene precisare che ci sono diverse tipologie di attività che, anche se molto simili tra loro, operano in maniera differente. Il classico negozio on line è solitamente un “intermediario commissionista” che si occupa di tutte le fasi del nostro acquisto gestendo l’ordine e il pagamento al vero fornitore. In questo caso spesso si tratta di un negozio “multiprodotto” collegato a decine di fornitori e rappresenta un buon vantaggio nei nostri acquisti perché, pur non essendo il diretto fornitore, ci fa da tramite in termini di garanzia del prodotto, spedizione, pagamento (vedi ad es. www.yalopille.com). Questi negozi on line ci mettono a disposizione diverse modalità di pagamento e rendono più sicura la transazione. Ad esempio un pagamento eseguito con PayPal è un pagamento assicurato e con un ottima protezione sul flusso dei nostri dati, è altresì possibile, spesso, pagare la merce in contrassegno al ricevimento (con un piccolo sovrapprezzo del corriere). Dopodichè è possibile fare acquisti anche dalle pagine web dei produttori ma in questi casi è facile che per il pagamento venga richiesto un bonifico bancario o un trasferimento di denaro (es. Western Union) dove la transazione è ovviamente tracciabile ma un po’ più rischiosa… Immaginate una denuncia per frode ad un azienda con sede in Cina? Praticamente sconveniente… Possiamo dire che mentre un negozio on line è alla portata di tutti, anche per piccoli acquisti, il secondo metodo è riservato ai professionisti (piccoli importatori). Un grande vantaggio che il commercio elettronico rappresenta è l’effettivo risparmio sul prodotto, dovuto in gran parte al sistema di vendita che di fatto elimina i costi del negozio fisico e la relativa distribuzione/stoccaggio e, in molti casi, con i costi di invio compresi! Un dato da tenere presente sono i costi di importazione (a nostro carico). Un esempio: acquistiamo un prodotto tramite un negozio on line che fa da tramite con un’azienda in Cina, il prezzo totale, (compreso il trasporto se non offerto), NON comprenderà i costi di importazione (nel sito del negozio deve essere specificato) e questi costi sono tutt’altro che una cifra fissa… Se acquistiamo un prodotto di elettronica, tipo un telefono, proveniente dalla Cina, la dogana contabilizzerà la percentuale di IGIC o IVA in vigore nel paese destinatario più una percentuale di imposta d’importazione. Esistono centinaia di classificazioni e categorie di prodotti ciascuno con un proprio codice e relativa imposta (codice Arancelario), per conoscere l’effettivo costo del prodotto è necessario disporre di questo codice, che va richiesto al fornitore, e consultare le tabelle presenti sul sito dell’Agencia Tributaria (agenciatributaria.gob.es) o fare riferimento agli uffici della Dogana presenti nell’Aeroporto Reina Sofia tel 922392110 (lun-ven 09.00-14.00) Quindi se il nostro telefono costa € 100.00 che pagheremo all’ordine, al momento di ricevere il prodotto dovremo pagare € 7.00 (IGIC) e circa € 15.00 di imposta di importazione.

Possiamo dire che, se l’acquisto è a scopo privato, la soluzione del negozio on line, anche multiprodotto, è la più conveniente sia per le forme di pagamento possibile sia per il contatto diretto con un servizio clienti che offre assistenza in maniera quantomeno più rapida. Per legge la garanzia deve essere di 24 mesi così come deve essere assicurato il diritto di recesso, fatto salvo il caso in cui il prodotto acquistato venga realizzato su particolari esigenze richieste, e in tal caso specificato prima del pagamento.

A differenza di quello che è lecito pensare, oggi, ricevere un oggetto da paesi lontani, come la Cina, non vuol dire attendere tempi lunghissimi e, grazie alla continua evoluzione dei sistemi di controllo e sdoganamento, spesso il corriere incaricato svolge le pratiche al suo interno senza di fatto ritardarne la consegna. Un collo, 14Kg, spedito da Shenzhen (Cina) con Fedex ha raggiunto la nostra isola in soli 7gg!

Consigli importanti: per tutti gli acquisti usare una carta ricaricabile, una Mastercard, PostePay o similare, caricando di volta in volta l’importo necessario, NON fare mai alcun tipo di transazione utilizzando una rete WI FI pubblica, verificare che nell’URL (l’indirizzo) del sito di shopping compaia la lettera s dopo http e che, in basso a destra, vi sia un lucchetto giallo: entrambi sono garanzia di sicurezza, non rispondere a nessuna e-mail dove si avvisa che la vostra banca ha momentaneamente il sito offline e per effettuare operazioni urgenti potete utilizzare un altro sito (Phishing), controllare sempre la possibilità dei costi extra nella pagina del negozio online al momento del pagamento per evitare sorprese all’atto del ricevimento dei prodotti.

Buona navigazione nel mondo E-Commerce!


(Marco Spiaggi)