Per 10 giorni un radar mobile sulle vie comunali

La Polizia Locale di Arona, in collaborazione con la Direzione Generale del Traffico (DGT) ha lanciato oggi (23 novembre) una speciale campagna per monitorare e controllare la velocità del traffico sulle principali strade comunali attraverso un veicolo radar, fornito dalla DGT, che sarà installato su una ventina di strade e viali fino al 2 dicembre.

Sono già in corso campagne future su un sistema di controllo destinato a svolgere attività di prevenzione in aree in cui si è constatato che un numero elevato di veicoli supera il limite di velocità e che, oltre ad un numero significativo di incidenti, costituiscono un potenziale pericolo per gli altri utenti della strada, cosicché le strade su cui vengono effettuati i controlli della velocità saranno comunicate quotidianamente alle reti sociali comunali.

L’uso di strumenti di controllo nei “punti neri”, diminuisce notevolmente il numero di incidenti in cui la velocità è l’elemento predominante.

Non si tratta di una misura di riscossione dell’imposta, ma di una misura preventiva, quindi sarà segnalato quotidianamente dove verrà installato il radar.

Il radar, gestito da agenti di Polizia Locale abilitati e formati a tal fine, fornirà il servizio in turni che coprono l’intero orario e nelle aree del comune in cui c’è un interesse particolare ad istituire tale sorveglianza, come le aree scolastiche, le strade di proprietà del comune con il maggior numero di incidenti o in cui vi è un maggiore rischio rilevato per i pedoni e gli altri utenti della strada.

Il cinemometro, la denominazione tecnica del radar, possiede tutti i controlli e le certificazioni richieste attestanti che il radar utilizzato è stato sottoposto a tutti i controlli metrologici previsti dalla legge.


Questa settimana il radar funzionerà al mattino, pomeriggio e sera e sarà installato sulle strade comunali nei diversi quartieri.

Oggi sarà su avenida José Antonio Tavío, calle Noelia Afonso, avenida San Martín de Porres e nella calle Elvira.

Domani (venerdì 24 novembre) sulle calles Olimpia, Luciano Bello, Tinguafaya e le avenidas Juan Carlos I, El Palm-Mar e San Francisco.

Sabato, il radar sarà situato nelle calles La Sabinita, Hermano Pedro Bethencourt e Llanos de Troya, così come nelle avenidas Chayofita, Guaza, Del Atlántico e Arquitecto Gómez Cuesta.

Domenica, nelle avenidas José Antonio Tavío, Chayofita, Fuerteventura, Arquitecto Gómez Cuesta, Rafael Puig Lluvina e Juan Carlos I.

Sarete informati, attraverso i social network e il sito web del Comune di Arona, sulle modalità di installazione quotidiana del radar.

Inoltre, il Consiglio comunale ricorda che la legge sulla sicurezza stradale e il regolamento generale sulla circolazione stradale stabiliscono le norme applicabili ai limiti generici e specifici di velocità, velocità in sorpasso e distanze tra i veicoli.

L’inosservanza di tali norme è classificata come infrazione grave o molto grave, con ammende da 100 a 600 euro.

Inoltre, il codice penale prevede una pena detentiva per aver guidato a 60 chilometri all’ora su strade urbane o 80 chilometri all’ora su strade interurbane, IN ECCESSO rispetto ai limiti segnalati.

dalla Redazione