El Patapalo, ruba un’auto e…

“El Patapalo” ruba un’auto, assalta diversi negozi e alla fine fa un incidente in Arafo

Era accompagnato da una ragazza e da un giovane che sono riusciti a fuggire

E’ stata una notte intensa quella che hanno vissuto un paio di giorni fa diverse pattuglie della Guardia Civil inseguendo un’auto rubata a Güímar a bordo della quale viaggiava D. D. A., 49 anni, alias el Patapalo, che è stato alla fine arrestato, e una coppia, che è invece riuscita a fuggire.

Questo individuo, un ex membro della cosiddetta banda Güímar, i cui membri provenivano dalla baraccopoli di Fátima, avrebbe rubato un’auto in quel comune e, insieme ai suoi complici, sarebbe andato a nord dell’isola, per poi realizzare diversi “colpi” in vari comuni.

E’ stato segnalato a La Orotava e la Guardia Civil è uscita all’inseguimento.

E’riuscito a depistare gli agenti per diverse ore fino alle 3:00 quando, guidando lungo la strada di Arafo, sulla TF-28 si è scontrato con un’altra macchina, ha perso il controllo ed è stato arrestato da un paio di Guardia Civil di Candelaria che gli stavano alle calcagna.


Invece, la ragazza e il giovane che l’ha accompagnato sono riusciti a fuggire nella notte.

Ieri è stato messo a disposizione del tribunale d’istruzione della Guardia de Güímar e oggi sarà probabilmente trasferito nella prigione di Tenerife II.

El Patapalo insieme ai Pardelas e a “el Alemán” faceva parte della nota banda di Güímar che, negli anni ’90, si dedicava alle rapine con violenza e persino con l’uso di armi da fuoco, specializzati nelle rapine alle stazioni di servizio.

I suoi membri, A. M. L. P., alias Pardelas e M. H., “el Alemán”, sono stati in prigione e hanno fatto scuola.

Questo gruppo di criminali è arrivato a contare quasi quindici componenti che, anche se questa banda era stata disarticolata, una volta usciti di prigione tendevano a ricostituirla.

(NdR voi credevate di vivere sull’isola disneyana…)