Già distribuite più di 200.000 nuove tessere sanitarie

Più di 200.000 persone hanno ricevuto la nuova tessera sanitaria da quando il Ministero della salute il dicembre scorso le ha rese disponibili. In Totale saranno recapitate circa 2 milioni di tessere, che a differenza delle precedenti, saranno valide in tutto il territorio nazionale, facilitando così tutti coloro che si trasferiranno in altre province a ottenere tutti i servizi.

Infatti , l’Arcipelago è stata una delle prime province spagnole ad adattarsi al nuovo modello di accreditamento promosso per unificare i criteri su tutto il territorio nazionale. Per avere la nuova tessera sanitaria, gli utenti potranno richiederla nelle aree amministrative dei rispettivi centri di salute, a cui è stata data la libertà di adottare le procedure consone alla loro capacità. Infatti alcune saranno in grado di soddisfare immediatamente la richiesta dei loro utenti, per altre sarà necessario attendere alcuni giorni. Comunque il Ministero della Salute regionale è particolarmente soddisfatto del numero sino ad ora consegnato dalla partenza della campagna.

Uno dei miglioramenti costituito dal nuovo sistema di identificazione è dato dai codici di sicurezza incorporato che permetterà in futuro all’utente di usufruire di nuovi servizi digitali. Il codice di sicurezza introdotto è simile a quello delle carte di credito, costituito da una cifra a sei numeri, unica per ciascun utente. Questi dati sono un elemento aggiuntivo che serve a proteggere i titolari delle tessere garantendo una corretta erogazione dei servizi sanitari. Costituirà infatti il supporto principale per identificare gli utenti del Servizio Sanitario delle Canarie facilitando l’accesso all’assistenza sanitaria pubblica e ai servizi farmaceutici, e consentendo allo stesso tempo un’adeguata pianificazione delle risorse in base alla domanda.

L’utilità di tale tessera è che tutti i pazienti sono tenuti ad identificarsi al momento della ricezione dell’assistenza, presentando il proprio documento di identificazione. La tessera sostituirà l’ID o un qualsiasi altro documento d’identità.

I cittadini residenti che sono registrati in uno dei qualsiasi comuni della Comunità Autonoma saranno titolari della tessera sanitaria delle Canarie, con cui otterranno le cure sanitarie e farmaceutiche a cui hanno diritto in conformità alla legislazione vigente. Gli stranieri non registrati che hanno diritto all’assistenza sanitaria, in conformità con la legislazione sui diritti e le libertà degli stranieri in Spagna, accrediteranno questo diritto attraverso una tessera di assicurazione sanitaria temporanea, individuale e non trasferibile.

di Danila Rocca