Diario di un Giramondo: Alcune delle meraviglie Tinerfeñe (gratis e non)

Foto di Cristiano Collina

Perché amo Tenerife – Alcune delle meraviglie Tinerfeñe (gratis e non)

La nostra bella isola e le sue sorelle minori sono sempre più spesso il centro di dibattiti: paradiso tropicale o trappola per turisti? Luogo perfetto per una pensione tranquilla o porto di sbarco per lavativi in cerca di birre ad un Euro?

Nel testo che segue mi prenderò delle libertà rispetto ai parametri che si dovrebbero rispettare quando si scrive un articolo: vi darò la mia personalissima (e non richiesta) opinione.

Comincerò col descrivervi le mie sensazioni all’arrivo, 5 anni fa nell’ormai dimenticato 2013.

E’ stato uno shock!  Per uno come me, arrivato qua dopo anni di Honduras, terra di verdi foreste pluviali, spiagge bianchissime e acque turchesi il primo impatto con Los Cristianos e Las Americas è stato brutale. Neanche Sharm el Sheikh è così densamente costruita, pensai. Per di più, l’hotel dove alloggiavo era tremendo. Non farò nomi ma potete chiedere ai miei coinquilini cucarachas: un posto indegno, anche per loro.

Eppure qualcosa mi ha portato a fermarmi qua. Siamo nel 2018, a distanza di 5 anni dal mio arrivo posso dire di aver ‘imparato’ ad amare profondamente questo posto, che è diventato un po’ anche casa mia.


Avete letto bene: ‘Imparato’. Sì perché in fondo Tenerife non è né un paradiso né una trappola. É un’isola  vulcanica, nell’Atlantico, al largo delle coste Africane. E´ un colosso di roccia lavica che svetta per oltre 3.700mt sul livello del mare. E’ una terra di vento, acqua fuoco e terra.

E’ un luogo… al di sopra delle definizioni che noi esseri umani gli diamo. Siamo noi infatti che trasferiamo su di esso le nostre emozioni e a seconda di queste ultime ne vediamo il lato positivo o negativo. 

Avere qualche consiglio da una guida turistica appassionata e sapere dove indirizzare lo sguardo può aiutarvi ad apprezzare il bello di un luogo, perciò a seguito vorrei proporvi alcune delle caratteristiche che a mio avviso rendono Tenerife un’isola degna di essere rispettata ed esplorata.

La morfologia: Tenerife è la decima isola al mondo per altezza. I suoi 3.718 metri fanno sì che in inverno possiate ammirare il Teide innevato mentre prendete il sole su un materassino gonfiabile in mare. Nello stesso giorno passerete da un’escursione in barca accompagnati dalle popolazioni residenti di balene e delfini ad una serata astronomica, osservando il centro galattico attraverso l’aria pulita di alta quota.

Potrete trascorrere splendide giornate sospese a metà tra mare e montagna, accompagnati da guide specializzate.

La  cultura e le feste: Tenerife e le Canarie sono fin dai tempi di Cristoforo Colombo, un luogo dove si incontrano molte culture, quella coloniale Spagnola, quella berbera ed i suoi discendenti Guanche, ma anche quella centro e sud americana. Ognuno ha lasciato la sua ‘firma’ sull’isola.

Al giorno d’oggi, Tenerife è diventata un polo multiculturale: mentre sorseggiate un ‘cortado’ al bar potrete chiacchierare in Italiano, Spagnolo, Inglese e non solo. Un vero esempio di mondo ‘globale’ nel senso più positivo del termine.

Tenerife è anche la scenografia per uno dei carnevali più incredibili al mondo, il Carnevale di Santa Cruz. Se non siete ancora stati, questa è sicuramente un’esperienza da non perdere. Vista l’importanza e l’entità dell’evento è consigliabile affidarsi ad una agenzia per l’organizzazione di tour guidati.

E poi La Romeria, la cavalcata dei Re Magi… ci sono feste tutto l’anno e per tutti i gusti.

Una menzione d’onore anche per la gastronomia, ricca e gustosa, influenzata in parte dalla Spagna continentale, in parte dall’America del sud. Non esistono solo polli/orate e papas arrugadas, ci sono mille delizie tipiche che aspettano di essere scoperte. Avete mai sentito parlare del ‘Puchero Canario’? O del ‘quesillo’? O delle ‘arepas’?

Non solo, grazie al turismo in questo caso, ed alla modernizzazione, a Tenerife potrete trovare tutte le più gustose tradizioni gastronomiche mondiali. Non mancano ottimi ristoranti indiani, asiatici, italiani, giapponesi… per i palati più fini troverete anche un firmamento di stelle Michelin.

Tutto a poche ore di volo dalle principali città Europee.

Passate dalla nostra sede in Los Cristianos: da noi troverete tutte le escursioni più belle dell’isola. Troverete uno staff fatto di persone che amano Tenerife e che vi accompagneranno a vederne il lato migliore.  

Tenerife Sunshine
di Filippo Cestaro