Tia Valeria, una bruja en cocina

Tenerife, isola dell’eterna primavera.

Frase scontata, forse, ma questo clima così particolare ci ha permesso di riscoprire un legame con la terra e la natura perso oramai da tempo. Quindi ci possiamo dilettare con frutta e verdura fresca tutto l’anno, inoltre possiamo mescolare sapori conosciuti con altri del tutto esotici, perché qui crescono “ frutti” che vengono da varie parti del mondo e le cosiddette “ contaminazioni” in cucina sono all’ordine del giorno.

Peregrinando per l’isola abbiamo scoperto piccole realtà di “cocina casera”.  Abbiamo assaggiato piatti caserecci, contadini. Alcuni piatti hanno attirato la mia attenzione: la “ropa vieja” (il vestito vecchio) e la “carne fiesta”. Quando in cucina avanzava qualcosa, i nostri nonni lo riutilizzavano creando nuovi sapori e nuove fantasie. Del resto la cucina è anche magia. L’uso delle spezie è di sapienza antica, l’influenza dell’oriente è percepibile. In questi piatti si abbina la carne con le verdure, i legumi, le patate e le spezie.

Ho provato a trasformare il nostro eterno pollo al forno con patate mescolandolo con bocconcini di salsiccia, ceci, peperoni, cipolla, aglio e spezie. Zafferano, curcuma, cumino, coriandolo e peperoncino. Tutte spezie che contengono vitamine, sono digestive, antinfiammatorie naturali. Possiamo aggiungere dei semi di sesamo, che con il pollo creano una simbiosi perfetta e inoltre sono ricchissimi di calcio. Chi è vegetariano gusterà questi sapori, togliendo dalla preparazione la carne e aggiungendo altre verdure, come i fagiolini, carote, sedano, zucca, fagioli. Quindi facciamoci del bene, mangiando. E, anche se a volte in cucina qualcosa non funziona…

(Mia nonna, pugliese con la cultura della cucina nel sangue, diceva “è colpa del pentolino, che ha il fondo troppo leggero, è colpa del gas che non funziona a dovere, è colpa del latte che non era perfetto. Sicuramente era qualche folletto con ”gana”, voglia, di burlarsi di noi…)

Cosa aspettate piccole streghe, accendete il fuoco sotto al paiolo, impugnate le vostre bacchette e imbastite magie squisite per le persone che vi vogliono bene.


Valeria