Approvato il primo farmaco per ridurre il consumo di alcol

I pazienti dipendente da alcol e trattati in studi clinici, hanno ridotto il consumo della sostanza del 60% in sei mesi.

La Commissione Europea ha confermato l’approvazione del farmaco “Selincro” e ha autorizzato la sua commercializzazione nell’Unione Europea. Questo nuovo farmaco serve a curare quei pazienti che sono alcol dipendenti, portandoli a ridurre il consumo di alcolici. Praticamente questo farmaco fornisce un nuovo approccio terapeutico per il trattamento di adulti con dipendenza da alcol con un alto livello di rischio malattie collegate al suo consumo. Studi clinici effettuati su 2.000 pazienti hanno dimostrato che il consumo di alcol è stato ridotto di un 60% già dopo sei mesi di trattamento.

Attualmente la dipendenza da alcol è un reale problema di salute pubblica, con conseguenze negative sul benessere fisico, mentale e sociale dell’individuo dipendente. In Spagna si calcola che attualmente ci sarebbero circa 200.000 alcolisti su tutto il territorio nazionale.

Questa nuova terapia farmacologica basata sul Selincro implica comunque un supporto psicologico e soprattutto la volontà del malato ad iniziare e proseguire costantemente il trattamento. La  terapia prevede la somministrazione di una compressa al giorno nel momento in cui il paziente avverte come impellente la necessità di bere alcol. In Spagna il nuovo farmaco per ridurre il consumo di alcol sarà commercializzato a partire dal 2014.