Il Noni (Morinda citrifoglia) è un frutto con straordinarie proprietà utilizzato da più di 2.000 anni in Cina, Polinesia, India e tante altre parti del mondo.

Questa pianta è originaria dell’India, ma è riuscita a diffondersi velocemente in tutto il sud America e in Polinesia, grazie alle sue proprietà altamente curative ed a largo spettro, non per niente viene definita con il nome di “farmacia naturale” o come “medicina per tutto”, questo dovuto anche al fatto che è possibile utilizzare tutte le parti della pianta.

Negli ultimi anni sono stati fatti studi scientifici che permettono di conoscere sempre maggiori qualità di questa frutta. Alcune di queste scoperte sono state realizzate da parte dell’università spagnola di Malaga (nel marzo 2015) e da parte della Dott.ssa Anne Hirazuki-kim.

Il Noni è un frutto ricco in nutrienti ed aiuta a mantenerci in buona salute, migliorando il nostro sistema immunitario. Vediamo più da vicino e cerchiamo di capire perché è tanto importante utilizzare questa grande risorsa definita “medicina per tutto”

Iniziamo elencando i componenti del Noni e vediamo che contiene: Vitamine, Aminoacidi, Enzimi digestivi, Oligoelementi, Serotonina, Triptofano, Ferro, Magnesio.

FORTE ANTIOSSIDANTE:


Il Noni ha un potere antiossidante di 2,8 volte maggiore della Vitamina C, di 1,4 volte maggiore del picnogenolo, e di 1,1 volte maggiore dell’estratto di semi di uva.

STIMOLA IL SISTEMA IMMUNITARIO:

Rinforzandolo, producendo necrofagi e linfociti (componenti vitali delle difese naturali del corpo), inoltre contiene agenti antibatterici che fungono da antibiotici naturali.

E’ un FORTE ANTINFIAMMATORIO e ANTISTAMINICO per questo motivo viene utilizzato in caso di allergie.

ANTIASMATICO: rinforza e regola il sistema immunitario, migliorando la struttura cellulare dei bronchi.

ANALGESICO E ANTINFIAMMATORIO: aiuta a regolare e ridurre il dolore, molto utile in caso di dolori articolari e reumatici, tipo artrite, artrosi, tendiniti.

Grazie alla Xeronina (un alcaloide presente nel Noni), questa pianta può aiutare a formare una struttura cellulare sana per quanto riguarda il sistema circolatorio, in questo modo aiuta a regolare la pressione sanguigna, proteggendo il cuore.

Aiuta a REGOLARE I LIVELLI DI ZUCCHERO nel sangue, in quanto regola la secrezione di insulina da parte del pancreas, ed a tenere sotto controllo il COLESTEROLO.

RINFORZA IL SISTEMA NERVOSO, in quanto può funzionare da molecola messaggera, permettendo che le cellule nervose del corpo e del cervello comunichino in maniera efficace.

ALCALINIZZA IL PH DEL CORPO, riesce a neutralizzare l’acidità del ph, per questo motivo migliora diverse patologie come il diabete, l’ipoglicemia, il colesterolo, dolori mestruali, pressione sanguigna, la gotta (acido urico alto), artrite.

Migliora molto lo STATO D’ANIMO in quanto contiene serotonina e triptofano e alza ENERGIA in quanto migliora l’attività della ghiandola pineale.

AUMENTA LA MEMORIA migliorando il flusso sanguigno nel cervello aiuta anche a prevenire gli stati ansiosi e lo stress.

Questa pianta dalle mille virtù è considerata anche un aiuto naturale per la bellezza e la cura della pelle, in quanto gli studi indicano che il Noni è ricco di componenti chimici protettivi, come antrachinoni, che stimolano la produzione di collageno, prevenendo la formazione delle rughe sulla superficie cutanea.

La sua funzione antibatterica e antinfiammatoria a livello cellulare è utile per la cura di diverse malattie della pelle, come l’acne, le bruciature, la psoriasi, la dermatite, orticaria.

Cura l’EMICRANIA in quanto stimola la sintesi di serotonina e melatonina (ormoni che abbassano i livelli di stress ossidativi).

Questi sono solo alcuni dei benefici ricavati da questa pianta, ma l’elenco è lungo e comprende anche la cura di:

Depressione

Tosse

Costipazione

Sinusite

Dolori muscolari

Raffreddori

Infezioni

e soprattutto è un forte antitumorale, beneficio attribuito al fatto che mantiene e rinforza il sistema immunitario, ed è un grande aiuto in caso di trattamento con radioterapia e chemioterapia per contrastare gli effetti secondari di queste ultime.

Come si utilizza il Noni di Los Gigantes?

Come qualsiasi “medicamento” è importante che, prima di essere assunto, una persona specializzata e preparata vi spieghi in maniera corretta la posologia.

E’estremamente importante assumere il Noni a digiuno, circa 30 minuti prima di colazione, pranzo o cena (personalmente io lo prescrivo sempre prima di colazione, in quanto al mattino possiamo sfruttare il fatto di avere lo stomaco vuoto e il principio attivo passerà rapidamente nell’intestino, dove sarà convertito in un’enzima attivo).

E’ raccomandabile non assumerlo con caffè, alcool, e tabacco perché verrebbero ridotti i benefici del prodotto.

Si inizia il trattamento con un dosaggio ridotto, poi si può iniziare il dosaggio pieno.

Ovviamente ci sono persone che non possono utilizzare questa pianta (per questo motivo vi invito sempre a rivolgervi a persone specializzate).

Ora vorrei parlare della grande fortuna che abbiamo a vivere a Tenerife, dove viene prodotto il Noni di Los Gigantes, il primo e unico produttore in Europa di questo prodotto certificato, con relativo registro sanitario e registro di produzione biologica.

A Los gigantes raccolgono e lavorano questa pianta per invasarla e rivenderla con un marchio di altissima qualità, una qualità che fa la differenza quando si parla di curare e non solo di prevenire patologie.

Il Noni di Los Gigantes, per noi un prodotto a km 0, viene coltivato in maniera biologica e a cielo aperto da più di 18 anni, la frutta non viene congelata e la lavorazione avviene a basse temperature per garantire una migliore qualità del prodotto.

La materia prima viene lavorata a solo 3 km dalle coltivazioni mediante un processo di basse temperature in modo che non si producano cambi chimici che possano deteriorare i principi attivi, in questo modo possono offrire il miglior Noni del mercato con maggior concentrazione fresca e la purezza di componenti attivi.

Altra caratteristica molto importante è il fatto che il prodotto viene invasato in barattoli di vetro speciale scuro (perché il prodotto non si ossidi a contatto con luce ed aria).

Ultima considerazione molto rilevante è la freschezza del prodotto, infatti viene invasato nel periodo di massimo principio attivo e con una scadenza breve, questo per garantire la massima efficacia.

Da anni prescrivo questa pianta ai miei clienti e/o pazienti con buoni risultati, ma da quando ho conosciuto ed iniziato ad utilizzare in primis io e poi successivamente i miei clienti il Noni di Los Gigantes ho davvero visto un cambio, ho toccato con mano i risultati e davvero in questo caso non parliamo più solo di prevenzione a largo spettro ma mi permetterei anche di dire “cura” di varie patologie, tutto questo dovuto alle caratteristiche di un prodotto di altissima qualità, fresco, ricco di principi attivi e praticamente a km 0.

Per qualsiasi chiarimento sono lieta di ricevervi presso la mia Erboristeria HERBOLARIO ENEBRO a San Isidro  dove troverete la distribuzione di questo prodotto davvero speciale!

D.ssa Laura Nardi