Tre piccole e meravigliose spiagge poco conosciute: Ancon, Bollullo e Los Patos.

Non si può considerare proprio un sentiero da senderismo, però queste spiagge sono favolose! La spiaggia del Ancon è situata al nord dell’isola, nella zona chiamata Rincon, a La Orotava, si arriva per l’autopista TF-5 uscita per il Rincon. Usciti dall’autopista incontriamo una strada con molte abitazioni e fermate della guagua, possiamo parcheggiare qui, ci sono due marciapiedi ai lati della strada, se prendiamo quello di sinistra si arriva direttamente alla spiaggia del Bollullo, basta seguire la strada e sulla sinistra troveremo una scalinata con gli scorrimano verdi, se invece continuiamo senza scendere la scalinata, si arriverà a quella di Los Patos. C’è un breve percorso attraverso degli arbusti e un muro in pietra. Da questa seconda spiaggia proseguendo da questa spiaggia, proprio alla fine, se si continua lungo la cresta si raggiunge la spiaggia di Ancon. Questo ultimo breve percorso è quello più pericoloso ed un po’ impegnativo.

In alternativa si può raggiungere la spiaggia di Ancon in altro modo: se prendiamo il marciapiede che inizia dalla fermata dell’autobus verso destra e volta verso il basso per un sentiero. Al termine di esso girate a sinistra e iniziate la discesa per la spiaggia.

Si tratta di una breve passeggiata. Se abbiamo lasciato l’auto vicino alla fermata della guagua, i tempi saranno più o meno di  20 minuti per il Bollullo e 30/35 per le altre due spiagge.