Il Patronato a Los Cristianos ha cambiato sede

Claudia Zanoni

Finalmente la nostra Associazione “Vieni e risiedi alle Canarie” ha riaperto le porte del Patronato ACAI-ENAS, chiuso i primi del mese di marzo scorso per cambio della sede.

Abbiamo in questo lasso di tempo riorganizzato la struttura e sviluppato i progetti che dovranno essere messi in campo nel prossimo futuro. Nella nuova organizzazione siamo partiti con il dare continuità proprio al servizio di Patronato. Un punto di forza dal quale partire per cercare, oltre che a dare servizi ai nostri connazionali, anche di diventare un punto di riferimento per tutti gli italiani residenti e non sull’isola.

Tutti i servizi che il Patronato ACAI-ENAS mette a disposizione dei pensionati, servizi di seguito elencati, sono a titolo gratuito e sono molteplici.

Come ad esempio – trasferimento pensione-reversibilità – pensione di invalidità – rivalutazione pensione – ricostruzione – recupero ratei non pagati, questi alcuni tra i più importanti servizi.

Naturalmente l’Associazione per potersi sostenere ed offrire tali servizi a titolo gratuito chiede un’iscrizione annua pari a 25 euro che servono principalmente per la copertura delle spese vive di ufficio, stipendio, affitto della sede, utenze e spese varie.

Tengo a sottolineare che con l’accordo siglato con il Patronato, che è un istituto che esercita funzioni di assistenza e di tutela in favore dei lavoratori, dei pensionati e di tutti i cittadini presenti sul territorio dello Stato, ed è emanazione diretta di una organizzazione sindacale o datoriale, sia essa di lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi o di entrambe le categorie, l’associazione a differenza del Patronato che ha estrazione sindacale o datoriale, non prevede il prelievo mensile sulla pensione dei nostri connazionali di una percentuale che di solito è indicata nell’1% dell’importo lordo della stessa, ma l’Associazione prevede, come già detto, solo un’unica quota annua pari a 25 euro. Questa è la nostra politica, segno di trasparenza e rispetto.


Noi non siamo un sindacato e non abbiamo l’ambizione di diventarlo.

Il pensionato che si trasferisce qui alle Canarie lo fa principalmente per due motivi: uno economico, legato alla detassazione della propria pensione l’altro per il clima.

La nostra Associazione ha deciso quindi di offrire i propri servizi ad un costo veramente minimo per non pesare oltremodo sui nostri pensionati iscritti.

Oltre ai servizi di patronato offriamo anche servizi di CAF e l’opportunità di godere di agevolazioni che l’Associazione sta mettendo in campo.

Confermiamo la collaborazione con IHOUSE per i nostri pensionati residenti a Puerto de La Cruz e con l’Associazione APICE.

Ovviamente ci saranno dei servizi che non potremo offrire in maniera gratuita perché non svolti direttamente da noi, quali consulenze legali, commerciali ed altre, che però saranno svolte da professionisti seri e a costi agevolati per i nostri Associati.

Ad ogni Associato verrà rilasciata il mese successivo all’iscrizione una tessera che potrà essere usata per le varie convenzioni (anche per le iscrizioni già in essere le tessere arriveranno quanto prima).

Concludo ringraziando di cuore LeggoTenerife nelle persone di Bina e Franco.

Vi aspettiamo numerosi nella nostra nuova sede di Los Cristianos, in calle Boston 2 – preferibilmente prendendo appuntamento per non creare tempi di attesa troppo lunghi.

I nostri contatti sono:  Claudia Zanoni tel +34656584315    email: [email protected]  e [email protected]     e il ns sito: www.vienierisiediallecanarie.com

Marco Ficchì