Collegamenti vantaggiosi per i turisti ed i cittadini che viaggeranno via mare tra le isole di El Hierro e Tenerife a cui già a partire dallo scorso dicembre è offerto un servizio giornaliero gratuito di guaguas, che collega il molo di Los Cristianos all’Intercambiador e al molo di Santa Cruz de Tenerife.

Nella presentazione ufficiale relativa ai nuovi collegamenti, il presidente e ministro del Turismo Belen Allende, accompagnata da Dayana Padrón in rappresentanza di Naviera Armas e dal presidente del Centro Iniziative Turistiche di El Hierro Amos Lutzardo, ha affermato che con questa misura è possibile migliorare la qualità del servizio ai viaggiatori e nel contempo contare su di un’efficace promozione delle eccellenze di El Hierro a Tenerife.

Fino a dicembre i collegamenti via guaguas erano gratuiti nelle sole giornate di venerdì e domenica, come previsto dagli obblighi del servizio pubblico marittimo con El Hierro, mentre attualmente il servizio è stato esteso al resto dei giorni in cui è operativo il trasporto via mare, grazie ad un accordo raggiunto dal Gobierno de Canarias con il Cabildo di El Hierro e Naviera Armas.

È possibile usufruire dei nuovi collegamenti gratuiti attraverso i consueti canali di vendita della compagnia, 1 ora e 45 minuti prima dell’orario di partenza previsto per la nave da El Hierro fino al molo di Santa Cruz de Tenerife e dall’Intercambiador 10 minuti dopo.

Da Los Cristianos si procede al contrario, una volta terminato lo sbarco totale dei passeggeri dalla nave con destinazione Santa Cruz.

Come testimoniano i dati, il traffico di passeggeri via mare con El Hierro è in costante aumento: si sfiorano i 5.000 passeggeri che hanno viaggiato via mare in un solo mese, unitamente a quasi 2.000 veicoli, un 15% in più dell’anno precedente.


Michele Zanin